Panini alla curcuma

I panini alla curcuma sono un’alternativa colorata e molto gustosa al classico pane.

Ovviamente, perchè la ricetta sia gradita è necessario che piaccia la curcuma, che ha un sapore forte e deciso, che a me personalmente piace molto abbinato sia ai salumi sia ai formaggi freschi.

La ricetta mi è stata suggerita dal blog Dolcemente inventando, che ringrazio (io ho apportato qualche minima variazione)!

Con queste dosi vengono circa 14 panini di dimensioni medio-piccole: se vi avanzano, potete congelarli dopo la cottura! Per gustarli, basterà farli scongelare per qualche minuto a temperatura ambiente o passarli nel forno a microonde, prima per un minuto in modalità decongelamento e poi per un altro minuto alla massima potenza.

Se volete provare anche voi questa ricetta, seguitemi in cucina e prepariamo insieme i panini alla curcuma!

Panini alla curcuma

panini alla curcuma
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    18 minuti
  • Porzioni:
    14 panini
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Farina 1 300 g
  • Farina 0 200 g
  • Acqua 300 ml
  • Lievito madre (rinfrescato) 100 g
  • Malto d’orzo ((o miele)) 1 cucchiaino
  • Sale 1 cucchiaino
  • Curcuma in polvere 1 cucchiaio
  • Olio extravergine d’oliva 1 cucchiaio

Preparazione

La preparazione con il metodo tradizionale

  1. Mettete in una ciotola il lievito madre e l’acqua e sciogliete bene tutto, fino ad avere un composto omogeneo.

  2. Aggiungete il malto, l’olio e la curcuma e mescolate con un cucchiaio.

  3. Unite le farine e il sale e impastate energicamente, fino ad ottenere un panetto morbido e non appiccicoso.

La preparazione con il Bimby

  1. Mettete nel boccale l’acqua e il lievito madre e mescolate per 30 secondi a velocità 3.

  2. Aggiungete l’olio, il malto e la curcuma e mescolate ancora per 30 secondi a velocità 3.

  3. Unite le farine e il sale e impastate per 3 minuti a velocità Spiga. Dovrete ottenere un panetto morbido e non appiccicoso.

La lievitazione e la cottura

  1. Mettete il panetto in una ciotola sulla cui superficie avrete spolverizzato un po’ di farina.

  2. Coprite la ciotola con la pellicola e mettete l’impasto a lievitare nel forno spento con la luce accesa fino al raddoppio (io l’ho tenuto a lievitare tutta la notte).

  3. Trascorso il tempo di lievitazione, prendete l’impasto e ricavatene 14 pezzi di dimensioni uguali.

  4. Date a ciascun pezzo una forma sferica e mettete ogni panino su una placca da forno rivestita con carta da forno.

  5. Coprite la teglia con un canovaccio e lasciate lievitare i panini ancora per mezz’ora.

  6. Accendete il forno a 180 gradi in modalità statica e, quando arriva a temperatura, cuocetevi i panini alla curcuma per circa 18 minuti. Sono perfetti sia tiepidi che freddi…da provare!

Note

Vi lascio qualche altra ricetta per preparare il pane in casa: Pane in cassetta al parmigianoPane casereccio aromatizzato al pesto e Panini alla pizzaiola!

Se vi piacciono le mie ricette, vi aspetto su FacebookInstagramTwitter e Pinterest!

Ricette di blog amici:

Pane senza glutine con la macchina del pane del blog Cucina Casareccia

Filone di pane al grano saraceno del blog Lo Scrigno del Buongusto

Pane fatto in casa con rose augurali del blog Giovanna in Cucina

Precedente Brioche panna e limone (ricetta dolce) Successivo Insalata di pollo (ricetta estiva)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.