Panettone salato senza lievitazione

Il panettone salato senza lievitazione è una ricetta furba per tanti motivi.

Innanzi tutto, perchè è velocissimo da preparare: si utilizza, infatti, il lievito istantaneo per preparazioni salate ed è quindi una ricetta perfetta da preparare last minute.

Inoltre, è personalizzabile con gli ingredienti che avete in casa: salumi, formaggi, ma anche verdure…e per questo motivo è anche un’ottima idea svuota frigo post giorni di festa!

E poi, è una ricetta facilissima da preparare e alla portata anche dei meno esperti, che con grande semplicità potranno stupire i propri ospiti.

Le dosi sono pensate per uno stampo da 500 grammi  (io ne ho usato uno da 750 grammi ed era troppo grande).

Ringrazio per l’idea (che ho a mia volta personalizzato) il sito Chiarapassion!

Se volete provare anche voi questa ricetta, seguitemi in cucina e prepariamo insieme il panettone salato senza lievitazione!

Panettone salato senza lievitazione

panettone salato
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    70 minuti
  • Porzioni:
    8 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Uova 3
  • Yogurt 125 ml
  • Latte 100 ml
  • Olio di semi di arachide 100 ml
  • Farina 00 300 g
  • Lievito istantaneo per preparazioni salate 1 bustina
  • Pecorino romano 3 cucchiai
  • Scamorza affumicata (a dadini) 150 g
  • Prosciutto cotto (a dadini) 50 g
  • Speck (a dadini) 50 g
  • Salame tipo felino (a dadini) 50 g
  • Guanciale (a dadini) 50 g
  • Funghi (sott’olio sgocciolati) 70 g
  • Sale 1 pizzico
  • Mandorle (salate, per la copertura) 50 g

Preparazione

La preparazione con il metodo tradizionale

  1. Mettete in una ciotola le uova sgusciate, lo yogurt. il latte e l’olio e mescolate con uno sbattitore elettrico, fino ad amalgamare tutti gli ingredienti.

  2. Aggiungete la farina, il pecorino e il lievito e incorporateli all’impasto, sempre aiutandovi con lo sbattitore.

  3. Unite la scamorza, i salumi, i funghi e il pizzico di sale e aggiungeteli mescolando delicatamente con un cucchiaio.

La preparazione con il Bimby

  1. Mettete nel boccale le uova, il latte, l’olio e lo yogurt e mescolate per 45 secondi a velocità 5.

  2. Aggiungete la farina, il pecorino e il lievito e mescolate ancora per 45 secondi a velocità 5.

  3. Unite la scamorza, i salumi, i funghi e il pizzico di sale e impastate per un minuto a velocità Spiga.

La finitura e la cottura

  1. Accendete il forno a 180 gradi in modalità statica.

  2. Versate l’impasto in uno stampo da panettone (come vi dicevo, la grandezza ideale è da 500 grammi) e completatelo cospargendo la superficie con le mandorle.

  3. Cuocete il vostro panettone salato per circa 70 minuti e servitelo tiepido o anche freddo come sostituto del pane.

    Si conserva per un paio di giorni se, ben raffreddato, lo porrete in un sacchetto di plastica.

Note

Vi lascio qualche altra ricetta per preparare sfiziosi antipasti per le feste: Panna cotta salata con salsa di pistacchiPolpo con crema di topinambur e patate e Insalata russa!

Se vi piacciono le mie ricette, vi aspetto su FacebookInstagramTwitter e Pinterest!

Ricette di blog amici:

Panettone gastronomico del blog Cucina Casareccia

Panettone basso genovese del blog Lo Scrigno del Buongusto

Panettoncini muffin del blog Giovanna in Cucina

Precedente Quiche al pesto genovese (ricetta vegetariana) Successivo Panettone di Morandin (ricetta tradizionale)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.