Crea sito

CIAMBELLINE

CIAMBELLINE

di AMORE e FANTASIA in CUCINA

Le ciambelline sono un gustoso dolce fritto caratterizzate da un impasto morbido e soffice.

Ciambelline

INGREDIENTI per circa 25 ciambelline:

500 grammi di farina 00

75 grammi di burro morbido

75 grammi di zucchero

40 grammi di latte

2 patate

2 uova

la buccia di 1 limone non trattato

25 grammi di lievito di birra (1 cubetti)

1 bustine di vanillina

1 bicchierini di liquore ( rum o altro liquore a scelta se volete metterlo)

un pizzico di sale

per la decorazione e la frittura

zucchero semolato

olio extravergine di oliva o di semi

PREPARAZIONE:

Per preparare le ciambelline per prima cosa lavate e lessate le patate con tutta la buccia in abbondante acqua.

Sbucciate le patate e schiacciatele con lo schiacciapatate e lasciate raffreddare in una ciotola.

Nel frattempo fate sciogliere il lievito di birra sbriciolato nel latte.

Setacciare la farina unite le patate ormai tiepide poi aggiungere lo zucchero, le uova, il burro morbido a pezzetti e il latte, aggiungendolo poco alla volta (regolare la quantità). Impastate bene fino a quando tutti gli ingredienti saranno uniti e aggiungete poi anche il sale, il liquore(se volete), la vanillina e la scorza di limone e continuate a mescolare fino ad amalgamare tutti gli ingredienti e ottenere un impasto liscio e omogeneo.

Formare una palla, porla in una ciotola cosparsa di poca farina e farla lievitare coperta da pellicola trasparente per 1 ora e mezza circa. ( se volete mettete nel forno spento ma con la luce accesa e lasciamo lievitare)

A lievitazione avvenuta (avrà raddoppiato di volume) rovesciare delicatamente l’impasto sulla spianatoia infarinata.

Stendere l’impasto con il mattarello e ritagliate con due coppa-pasta o due bicchieri(8 e 3cm) i dischetti per le ciambelle. Alternativa formate dei rotolini (bastoncini) di circa 1,5 cm diametro e di circa 14 cm di lunghezza. Chiudete e unite le due estremità formando una ciambella, sigillandone bene i capi.

Ponete le ciambelline ottenute un po distanti l’una dall’altra su una teglia capiente con carta da forno infarinata o su di un canovaccio infarinato. Quindi coprite le ciambelline con un altro canovaccio e lasciatele lievitare per almeno 1 ora o fino a quando non raddoppia di volume (sempre nel forno spento ma con luce accesa o un ambiente caldo).

A lievitazione avvenuta, scaldate in un tegame l’olio ben caldo (160 °C) e friggete le ciambelline immergendole poche alla volta , rigirandole affinché non saranno belle dorate su entrambi i lati.

Man mano chele ciambelline sono pronte, toglietele dal tegame, scolatele e appoggiatele su carta assorbente da cucina, tamponandoli leggermente.

Passateli nello zucchero semolato fino a ricoprire tutta la superficie delle ciambelline.

IMPORTANTE: Ricordatevi di infarinare molto bene il vassoio dove porrete a lievitare le ciambelline, altrimenti durante questo processo la pasta producendo umidità, si attaccherà sulla superficie.

La frittura delle ciambelle deve essere molto dolce, se fosse troppo alta rischieremmo di bruciarli fuori e lasciarli crudi dentro. Per friggerli nel modo corretto, immergete una mollica di pane nell’olio, e non appena vedrete comparire delle bollicine tutte intorno ad esso, immergetele ciambelle nell’olio.

Non lasciare troppo tempo le ciambelle a scolare nella carta assorbente; sennò lo zucchero non si attaccherà sulla superficie.