Crea sito

TARTUFI AL FORMAGGIO

Tartufi al formaggio una ricetta senza cottura facile e veloce da preparare, un antipasto sfizioso e pratico soprattutto se volete fare un aperitivo tra amici o una cena in piedi e se li metterete dentro a dei pirottini da cioccolatini saranno ancora più belli da vedere. Questa ricetta arriva direttamente dalla cucina della suocera di mia sorella. Marcella (si chiama così) è una bravissima padrona di casa e spesso organizza cene e aperitivi per gli amici, questa è una ricetta che prepara spessissimo e tutti sono entusiasti, io compresa quando li ho assaggiati non ho potuto non chiederle la ricetta ed è stata felicissima di passarmela. inutile dirvi che il mattino dopo ero già lì a far tartufi al formaggio. Lei spesso li avvolge in una fettina di prosciutto crudo, io in casa non ne avevo e non volevo uscire a fare la spesa così non l’ho messa ma la prossima volta che li preparerò per gli amici sicuramente andrò a comprarla. Forse ora che ci penso ci starebbe bene anche dello speck o una fetta sottile di salame…quasi quasi faccio due prove e poi vi faccio sapere. Voi avete 10 minuti di tempo? Volete provare a preparare i tartufi al formaggio? Forza allora iniziamo subito con gli ingredienti…Ah, Non perdete le dirette in pagina (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

TARTUFI AL FORMAGGIO
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 0 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 6/8
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 100 g Ricotta
  • 100 g Robiola
  • 100 g Parmigiano reggiano
  • 100 g Granella di mandorle

Preparazione

  1. Fate scolare la ricotta in un colino messo sopra a una ciotola per un’ora circa in modo da togliere il siero in eccesso.

    Mettete in una ciotola la ricotta e la robiola e mescolateli insieme con una spatola.

    Unite il parmigiano grattugiato e uniformate tutto il composto per i tartufi al formaggio.

    Quando tutti gli ingredienti saranno amalgamati insieme inumiditevi leggermente le mani con acqua.

  2. Con le mani inumidite create tante palline di uguale dimensione, potete decidere di farle più grandi o più piccole a seconda dei vostri gusti.

    Tritate grossolanamente le mandorle oppure comprate direttamente la granella di mandorle pronta al supermercato.

    Passate tutte le palline di formaggio nella granella di mandorle girandole e facendo ben aderire la granella ai tartufi al formaggio.

    Quando tutti i tartufi al formaggio saranno “impanati” nella granella di mandorle metteteli in frigo per qualche minuto a rassodare.

    Servite i tartufi al formaggio freddi e se volete avvolgeteli in una fetta di prosciutto crudo oppure di mortadella o di speck o di prosciutto cotto.

  3. VARIANTI E CONSIGLI
    Potete sostituire la ricotta con uguale dose di mascarpone e non dovrete farla scolare guadagnando tempo.

    Potete sostituire la granella di mandorle con granella di nocciole o di pistacchi o anche con spezie come il cumino o il curry o i semi di papavero.

    Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche le anche i TARTUFI SALATI VELOCI o anche i TARTUFI AL CIOCCOLATO oppure i TARTUFI DI BISCOTTI o i TARTUFI DI PANDORO.

Conservazione

I tartufi al formaggio si conservano in frigo per due giorni. Non congelateli.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.