Crea sito

COTOLETTE DI FINOCCHI

Cotolette di finocchi e patate un secondo piatto vegetariano ma volendo anche un antipasto sfizioso e facile da preparare. Sono facilissime da preparare e saporite e faranno strabuzzare gli occhi anche ai più scettici e io di scettici in casa ne ho addirittura due! Simo e Bb come ormai sapete da anni, non amano le verdure anzi, le detestano, devo cercare di nasconderle da tutte le parti e dargli le forme più strane e assurde per fargliele mangiare ma anche facendo così non riesco a fregarli su cavolfiore e finocchi…visto che la settimana scorsa con i cavolfiori ci sono riuscita (leggi QUI) questa settimana ho colto la sfida e ho voluto provare a preparare i finocchi in un modo particolare, sfizioso e saporito che potesse piacere anche a loro e cioè come una cotoletta. Sarà che mia Nonna Caita diceva che fritta è buona anche una suola di scarpe o forse perché ci ho messo anche le patate ma alla fine…fregati anche con le cotolette di finocchi e anzi, Bb mi ha detto che erano dolcissime e buonissime e che ne voleva un’altra. Poi le ho confessato che erano di finocchi eh…lo giuro! Avete scettici in casa? Avete anche voi grandi o piccoli che non amano le verdure? Provate a fargli queste… Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

COTOLETTE DI FINOCCHI
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 25 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per l'impasto:

  • 600 g Patate
  • 2 Finocchi
  • 50 g Parmigiano reggiano
  • 3 cucchiai Pangrattato
  • 1 uovo
  • Sale

Per la panatura:

  • Pangrattato

Per cuocere:

  • Olio extravergine d'oliva (o di semi di arachidi)

Preparazione

  1. Mettete le patate con la buccia in acqua fredda portatele a bollore e fatele cuocere fino a che saranno morbide punzecchiandole con una forchetta.

    Pulite i finocchi e tagliateli a fette.

    Fate bollire una pentola di acqua leggermente salata e mettete a cuocere i finocchi a fette.

    Scolate i finocchi e asciugateli con carta assorbente.

    Schiacciate le patate mentre sono ancora calde con lo schiacciapatate e mettetele in una ciotola.

    Unite i finocchi scolati alle patate schiacciate e unite l’uovo intero, il parmigiano grattugiato, il sale e il pangrattato.

    Impastate bene con le mani in modo da creare un impasto omogeneo.

    Create con le mani inumidite delle grandi polpette, schiacciatele leggermente e impanatele nel pangrattato.

  2. AL FORNO

    Mettete le cotolette di finocchi su una teglia con carta forno e spruzzatele con olio extravergine di oliva.

    Cuocete in forno preriscaldato ventilato a 180° per 20 minuti circa girandole a metà cottura.

    IN PADELLA

    Mettete due o tre cucchiai di olio extravergine di oliva in una padella e fateli scaldare poi mettete a cuocere le cotolette di finocchi e patate per 5/10 minuti per lato.

    FRITTE

    Fate scaldare abbondante olio di semi di arachidi in una pentola stretta dai bordi alti e, quando sarà ben caldo, mettete a cuocere le cotolette di finocchi per 10 minuti circa fino a che saranno dorate e croccanti.

    Scolate le cotolette di finocchi e mettetele su carta assorbente.

  3. VARIANTI E CONSIGLI
    Aumentate o diminuite la dose di pangrattato se necessario.

    Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche le anche le COTOLETTE DI CAVOLFIORE oppure le COTOLETTE DI MELANZANE o anche le COTOLETTE DI ZUCCHINE oppure le COTOLETTE DI PATATE.

Conservazione

Le cotolette di finocchi e patate si conservano in frigo per due giorni.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.