CARCIOFI ALLA SICILIANA

Carciofi alla siciliana o carciofi al pangrattato come li chiamava mia nonna che…era siciliana lo sapevate? Mia nonna paterna, ovvero la nonna Kaita, era davvero una siciliana doc. Mia nonna ha vissuto in Sicilia fino a che si è sposata con mio nonno che era di Brescia ma lavorava a Genova e quindi, dopo il fidanzamento si è trasferita qui ma una parte della sua vita l’ha vissuta in provincia di Messina dove ha imparato a cucinare dei piatti della tradizione davvero buonissimi e che ha sempre preparato anche a noi come per esempio questa ricetta di carciofi alla siciliana. Devo raccontarvi però, anche se non c’entra un tubo con la ricetta, di come ha conosciuto mio nonno. Mio nonno Tiziano era carabiniere e lo hanno mandato in Sicilia dove si sono conosciuti, poi è stato trasferito al Nord ma hanno continuato a stare insieme via lettera (a quei tempi non esistevano cellulari e in pochi avevano il telefono). Si sono scritti lettere per 5 anni senza vedersi poi in una lettera lui le ha scritto “Mi vuoi sposare? Io ti aspetto qui, manda su il corredo” e lei così ha fatto! Credo fossero una coppia davvero fantastica, ma vi immaginate 5 anni di sole lettere noi che non riusciamo a volte a far andare bene le storie pur abitando a 5 minuti di distanza? In ogni caso sono stati molto felici, ne sono sicura anche se purtroppo mio nonno è mancato presto e io non ho potuto conoscerlo lei mi ha sempre raccontato tante storie su di lui come questa del loro fidanzamento che io oggi ho voluto raccontare a voi. Spero di non avervi annoiati troppo, torniamo alla nostra ricetta dei carciofi siciliani va! Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni4 persone

Ingredienti

  • 8Carciofi
  • 70 gPangrattato
  • 5 filettiAcciughe sott’olio
  • 1 spicchioAglio
  • 1Limone
  • 1 cucchiaioCapperi sott’aceto
  • Prezzemolo
  • Mezzo bicchiereVino bianco
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  1. Prendete i carciofi, tagliate via il gambo e togliete le punte e le foglie esterne più dure.

  2. Aprite con le mani i carciofi allargando bene le foglie in modo da arrivare alla parte centrale dove si trova la barbetta interna e, con l’aiuto di un cucchiaio o un coltello, toglietela.

  3. Mettete in una ciotola il pangrattato, il prezzemolo tritato, le acciughe sott’olio ben scolate dall’olio e tritate finemente, l’aglio tritato (togliete l’anima centrale), la scorza del limone, i capperi tritati, sale e pepe e mescolate bene tutto.

  4. Aggiungete 3 cucchiai di olio extravergine di oliva e impastate bene tutto il composto.

  5. Mettete tutto il composto di pangrattato sopra ai carciofi e premete bene con le mani in modo che si compatti un pochino.

  6. Fate scaldare una casseruola con un cucchiaio di olio extravergine di oliva e posizionate i carciofi in piedi nella casseruola.

  7. Coprite i carciofi con il vino e con mezzo bicchiere di acqua, mettete il coperchio alla pentola e fate cuocere per circa 35 minuti a fuoco medio.

  8. Quando i carciofi saranno cotti togliete il coperchio e lasciate cuocere ancora per 5 minuti circa in modo che il liquido si asciughi un po’.

  9. Servite i carciofi alla siciliana caldi, tiepidi o anche freddi ma non di frigo.

  10. VARIANTI E CONSIGLI

    Potete aggiungere anche scorza di arancia oltre a quella del limone l’importante è che non sia trattata.

  11. Potete bagnare solo con acqua invece che acqua e vino.

    Potete sostituire il vino bianco con vino rosso.

  12. Potete aggiungere due cucchiai di parmigiano grattugiato o pecorino insieme al pangrattato se volete una panatura più saporita.

  13. Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche i CARCIOFI RIPIENI o laPASTA CON I CARCIOFI o anche i CARCIOFI IN PADELLA oppure CARCIOFI E PATATE oppure ancora il RISOTTO AI CARCIOFI.

Conservazione

I carciofi alla siciliana si conservano in frigo chiusi in un contenitore per 3 giorni.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright - Allacciate il Grembiule s.r.l ®

Partita iva 02516730997
Tutti i diritti sono riservati. Tutte le foto ed i contenuti presenti in questo sito sono di proprietà esclusiva di Luisa Orizio. E' vietato l'uso per fini commerciali e vietata la modifica. La violazione del diritto d'autore è un reato ed è perseguibile legalmente per furto di proprietà intellettuale.