BRIOCHE

Brioche o cornetti di panbrioche o pasta lievitata una ricetta molto semplice e molto più fattibile di quella dei veri croissant come al bar. Una ricetta che ovviamente deve lievitare, quindi non iper veloce come al mio solito, ma comunque davvero semplice e facile e soprattutto infallibile. Bb soprattutto quando non va a scuola adora fare colazione con i cornetti e le brioche ma non sempre possiamo uscire a comprarli al mattino presto e soprattutto è  giusto che faccia colazione a casa appena sveglia quindi le preparo queste deliziose brioche facilissime e perfette anche da farcire anche se lei le preferisce sempre vuote, nemmeno con la nutella eh, proprio vuote e le piacciono davvero tantissimo. Allora provate a farle anche voi, vedrete che non sono per niente difficili.
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

BRIOCHE
  • Preparazione: lievitazione + 20 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 15 brioche

Ingredienti

  • 450 g Farina 00
  • 100 g Burro
  • 200 ml Latte
  • 80 g Zucchero
  • 1 uovo
  • 8 g Lievito di birra fresco
  • 1 pizzico Sale

Per spennellare:

  • Zucchero semolato
  • Latte

Preparazione

  1. Fate intiepidire il latte e scioglietevi dentro il lievito sbriciolato.

    Mettete in una ciotola l’uovo, lo zucchero e per ultimo unite anche il latte con il lievito.

    Iniziate a mano a mano ad unire la farina e il sale e impastate energicamente per qualche minuto.

    Se avete la planetaria ancora meglio farete molto prima.

  2. Unite ora il burro molto ammorbidito e continuate a lavorare l’impasto per 10 minuti fino a che non otterrete un impasto morbido, elastico e un po’ appiccicoso.

    Se utilizzate la planetaria usate il gancio e vedrete che la pasta si staccherà dalla ciotola quando sarà pronta.

    Mettete l’impasto in una ciotola, coprite con un canovaccio pulito e lasciate lievitare per circa 2 ore fino a quando sarà raddoppiato di volume.

    Trascorso questo tempo sgonfiate delicatamente l’impasto con le mani e stendetelo su un piano leggermente infarinato in modo che non si appiccichi.

    Dividete la pasta in due parti e con ognuna create stendendola un cerchio che taglierete a spicchi.

    Fate un piccolo taglio sulle estremità di ogni spicchio che vi aiuterà ad arrotolarli meglio.

    Arrotolate ogni spicchio su sè stesso e metteteli su un tegame con carta da forno.

    Lasciateli lievitare ancora per un’ora circa poi spennellateli di latte (o tuorlo d’uovo) e spolverizzate con abbondante zucchero semolato.CORNETTI BRIOCHE DA COLAZIONECuocete le vostre brioche in forno preriscaldato statico a 180° per 25 minuti circa fino a che saranno coloriti in superficie.

    Sfornate le brioche e lasciatele raffreddare completamente prima di mangiarle.

  3. VARIANTI E CONSIGLI

    Potete fare il procedimento per le brioche sia a mano che con l’impastatrice.

    Aggiungete il sale come ultimo ingrediente insieme alla farina.

    Il liquido dove scioglierete il lievito dovrà essere poco più che tiepido, non freddo e nemmeno caldo altrimenti ucciderà il lievito.

    Potete farcire le brioche con nutella o con marmellata o crema pasticcera dopo che saranno raffreddati.

    Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche i CORNETTI SFOGLIATI oppure il PANBRIOCHE ALLA PANNA o il PANBRIOCHE ALLA RICOTTA.

Conservazione

Le brioche si conservano morbide fino al giorno dopo. Potete congelarle.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

4,0 / 5
Grazie per aver votato!

8 Risposte a “BRIOCHE”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright - Allacciate il Grembiule s.r.l ®

Partita iva 02516730997
Tutti i diritti sono riservati. Tutte le foto ed i contenuti presenti in questo sito sono di proprietà esclusiva di Luisa Orizio. E' vietato l'uso per fini commerciali e vietata la modifica. La violazione del diritto d'autore è un reato ed è perseguibile legalmente per furto di proprietà intellettuale.