Tarte au chocolat per il club del 27

La tarte au chocolat per il Club del 27 è la mia proposta di questo mese.
Il club del 27 è uno spazio virtuale in cui mi trovo ogni mese, insieme ad amiche appassionate come me di food, dove si chiacchiera e sopratutto di cucina! Perché club del 27? Perché pubblichiamo tutte insieme le nostre proposte il giorno 27 del mese.


Le proposte sono prese dalle sfide precedenti di MTChallenge, proprio nello spirito di voler provare qualcosa di diverso e che all’epoca della sfida di MTC ci era piaciuto ma che poi per tanti motivi non abbiamo provato a cucinare.
Sono molto orgogliosa di far parte di questo Club, e sono la tessera n° 68!
Segnate l’appuntamento sul calendario, il giorno 27 ne vedrete delle belle e soprattutto delle “buone!!!”

Ho scelto di preparare la tarte au chocolat, nel lungo elenco di tarte, pie e timballi dal mondo, perché è tanto che la volevo provare e non avevo mai avuto l’occasione di farla. Una scelta azzeccatissima, è stata divorata!

Tarte au chocolat per il club del 27

Tarte au chocolat per il club del 27

Ingredienti
Pàte sablée
120 g di burro
2 g di sale fino
90 g di zucchero a velo
15 g di farina di mandorle
1 uovo
240 g di farina 00

Ganache al cioccolato fondente
350 g di Cioccolato fondente varietà Amazzonia
250 g di panna fresca
1 cucchiaino di miele
50 g di burro

Preparazione
In una ciotola miscelate bene il burro a pezzetti con il sale, la farina, lo zucchero a velo, la farina di mandorle e l’uovo. Fate una palla, appiattitela un pochino e mettetela in frigorifero a riposare, avvolta nella pellicola, per un’ora.
Dopo il riposo, riprendete la pasta sablée e stendetela ad una altezza di circa 3 mm tra due fogli di carta forno. Adagiatela in una tortiera da 24 cm di diametro, con il bordo a cerniera e rifilate i bordi.
Accendete il forno a 160°. Appena il forno è a temperatura, punzecchiate il fondo della crostata e infornate per 20 minuti o fino a doratura.
(Io ho messo i pesetti per la cottura alla cieca, in questo modo che il guscio di sablée rimane più sottile)
Nel frattempo sciogliete a bagnomaria o al microonde il cioccolato fondente e scaldate la panna alla quale avrete aggiunto il cucchiaino di miele. Appena la panna è ben calda, versatela nel cioccolato sciolto e mescolate bene con una spatola. Mescolate fino a ottenere una crema densa e morbida. Lasciate raffreddare fino a raggiungere i 35°C. (Se con il cioccolato volete avere a che fare il termometro dovete usare!). A questo punto unite il burro e mescolate con cura.
In questo modo la ganache sarà bella lucida.
Sfornate il guscio di frolla e mettetela a reffreddare su una gratella.
Versate la ganache al cioccolato e aspettate che raffreddi prima di metterla in frigorifero a rassodare.

La tarte au chocolat si conserva in frigorifero per due giorni.

Venite a trovarci sulla nostra pagina Facebook, in cui potrete leggere tutte le ricette! Basta cliccare sull’immagine del club.

23 commenti su “Tarte au chocolat per il club del 27

  1. che spettacolo! Guardo la superficie con quelle onde di cioccolato e immagino il momento in cui hai versato la ganache… Vorrei averne una fetta!

  2. Ciao ti avevo lasciato un commento in cui ti dicevo quanto deliziosa è la tua tarte… forse il blog se lo è mangiato!! Se è doppio cancella! Complimenti e un bascione

    • lericettedimichi il said:

      E’ vero! Golosa e irresistibile. Io sono andata sul sicuro, forte del fatto che le mie ragazze adorano il cioccolato fondente. Non l’avevo ancora preparata ed è stato un successo!

  3. La tarte au chocolat ha veramente il suo perché, di facile esecuzione e di grande effetto e risultato. la tua ganache parla e ha ragione Sara, verrebbe voglia di affondarci il dito dentro. Slurp!

  4. arrivo solo ora a commentare.. della serie barcollo ma non mollo!!! che dire di questa torta… è favolosa, buona e bellissima da presentare! L’assaggerei anche subito!!

Lascia un commento