CREMA DI BASILICO SU LETTO DI RICOTTA

Ciao a tutti,

domani la mia dieta prevede una ricetta gourmand deliziosa.

Una crema di basilico per insaporire  la ricotta di capra

Io devo ancora comprare gli ingredienti ma intanto vi posto la ricetta così se come me vorrete realizzarla avrete modo  e tempo per procurarvi il tutto

 

Ingredienti per 4 persone

150 g di basilico (preferibilmente genovese)

2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

Un cucchiaio di Parmigiano reggiano o Grana padano

2 spicchi di aglio

Un cucchiaio di pinoli

400 g di ricotta di capra o 4 piccoli tomini di capra

sale grosso

 

Procedimento 1. Laviamo il basilico con acqua fredda e mettiamolo ad asciugare su uno strofinaccio. 2. Prendiamo un mortaio, mettiamoci dentro l’aglio con qualche grano di sale grosso e cominciamo a schiacciare. Se non disponiamo di un mortaio, possiamo usare, in via del tutto eccezionale, un frullatore elettrico. In questo caso, ecco un consiglio da seguire: mettiamo la ciotola del frullatore per qualche minuto nel freezer prima dell’utilizzo, in modo che, durante la lavorazione, la salsa non si surriscaldi troppo. 3. Uniamo le foglioline di basilico, poche per volta, e schiacciamole con un delicato e leggero movimento rotatorio, cercando di pestarle piano piano. 4. Nel momento in cui dal basilico inizia a uscire un liquido verde brillante, uniamo i pinoli, se possibile di origine italiana, più gustosi e profumati. È importante usare prodotti di ottima qualità. 5. Dopo avere schiacciato per bene i pinoli, possiamo unire il parmigiano (o il grana padano) e, infine, l’olio extravergine di oliva. Scegliamolo tra quelli dal sapore non troppo forte, altrimenti si rischia di coprire i delicati aromi del basilico. 6. Profumiamo la ricotta o il tomino di capra (precedentemente cotto) con la crema al basilico.

GAZPACHO

Ciao a tutti,

oggi ho preparatp il gazpacho.

Non pensavo fosse così buono, lo guardavo da tempo sui libri di ricette ma non lo preparavo mai

Oggi nella dieta che sto seguendo era previsto e così ho deciso di provarlo

Vediamo come realizzarlo, io ho fatto mezza dose perché ero sola ma vi metto le dosi per 4 persone così potrete farlo per tutta la famiglia
Ingredienti

6 pomodori maturi

2 peperoni rossi

mezza cipolla

un cetriolo

200 g di passata di pomodoro

mezzo spicchio d’aglio

sale e pepe

olio EVO

un cucchiaino di salsa Worcester

basilico

2 cucchiaini di aceto balsamico

 

 

Abbrustolite i peperoni su una bistecchiera e lasciateli raffreddare su una bistecchiera.

Sbucciateli, tagliateli a pezzi e tenete da parte

Incidete il fondo dei pomodori con una croce e metteteli un minuto in acqua bollente

Scolateli e metteteli in una ciotola con acqua e ghiaccio

Spellateli, privateli dei semi e fateli a cubetti

Sbucciate il cetriolo e tagliatelo a pezzetti

Sbucciate e tagliate anche la cipolla e l’aglio

In una ciotola mettete i pomodori il succo di pomodoro, il cetriolo, i peperoni, la cipolla l’aglio, l’aceto balsamico, la salsa Worcester, sale, pepe e olio.

Frullate il tutto e mettete in frigo almeno per 2 ore

Servite decorato di basilico

PEPERONI IMBOTTITI PROFUMATI

Ciao a tutti,

oggi la dieta prevede questa ricetta light e golosa

Vediamo come realizzarla

 

Ingredienti

2 peperoni rossi

3 fette di pane raffermo (io pane di segale)

uno spicchio d’aglio

origano

1 cucchiaio di Parmigiano

olio EVO

1 cucchiaio di capperi

 

Accendiamo il forno a 180° così sarà caldo quando avremo preparato i peperoni da infornare

 

Laviamo e tagliamo i peperoni

Tagliamoli a falde togliendo semi e parti bianche

Rivestiamo la teglia con carta forno e adagiamo i peperoni con la parte interna rivolta in alto

Nel mixer tritiamo il pane raffermo, l’aglio, il Parmigiano e i capperi lavati

Aggiungiamo origano sale e olio

Distribuiamo il composto sui peperoni e cuociamo circa 40 min o fino a doratura

 

 

 

POLLO CON BROCCOLI

Ciao a tutti,
oggi la dieta prevede un piatto a base di polpa di pollo e broccoli arrostiti.
Io vado a fare la spesa e più tardi posto le foto intanto vediamo come realizzarla..

Ingredienti

150 gr polpa di pollo
200 gr broccoli
10 gr di olio EVO
sale

Preriscaldate il forno a 180°
Mettete il pollo in una teglia, salate leggermente e coprite con carta stagnola
Fate cuocere coperto 10 minuti abbondanti
Nel frattempo tagliate i broccoli a cimette, lavateli, scolateli
Conditeli con olio e sale e metteteli nella teglia col pollo
Cuocete 20 minuti, mescolando di tanto in tanto
Togliete il pollo dal forno e rosolate 5 minuti in padella, a fuoco vivo, insieme ai broccoli e ai succhi che avrà prodotto la carne in cottura
Servite

UOVA DI PASQUA

Ciao a tutti,

qualche giorno fa vi ho postato la procedura per temperare il cioccolato e oggi farò le uova di cioccolato o di “cioccotatta” come dice mio figlio.

Seguitemi e vediamo cosa ho combinato.

Queste sono le prime quindi siate clementi, le prossime mi verranno sicuramente meglio.

Ah dimenticavo, nella fretta ho dimenticato di mettere la sorpresa, non fate come me :P

 

Ingredienti

300 g di cioccolato per l’uovo piccolo (io ho usato cioccolato al latte ma potete usare quello che preferite)

800 g di cioccolato per l’uovo grande  (anche qui ho usato cioccolato al latte ma potete usare quello che preferite)

Per realizzare l’uovo occorre uno stampo, io ne ho due, uno più piccolo comprato su Amazon l’anno scorso e uno più grande preso quest’anno in un negozio che vende articoli per dolci

Preparate il cioccolato secondo la ricetta che trovate qui altrimenti ve la riepilogo in questo stesso post:

inserite la cioccolata nel boccale e tritate 10 secondi a velocità 5.

Cuocete 12 minuti a 50° antiorario velocità 1

Dopo 5 minuti interrompete, aprite il boccale e raccogliete la cioccolata sui lati con la spatola

Continuate la cottura

Togliete il coperchio e aspettate che la spia dei 37° si spenga (occorreranno circa 15 minuti)

Mescolate a freddo per 2 minuti, antiorario, velocità mescolamento e poi cuocete altri 2 minuti e 30 secondi a 37°  antiorario velocità mescolamento.

Se notate che la cioccolata si sta indurendo mettete 2 minuti a 37° antiorario velocità mescolamento.

Con questo procedimento il cioccolato rimane bello lucido

10330516_10207950342575357_1989717090867739861_n10391872_10207950347175472_3740834830338468437_n12376360_10207959880253793_4842719345149818675_n

 

 

 

 

 

 

Mi raccomando usate un buon prodotto perché tutto dipende da questo, io sono dell’avviso che se faccio una cosa artigianale deve essere buona e non devo andare al risparmio.

Una volta temperato il cioccolato attendete che sia bello freddo e che si stacchi dallo stampo ( si stacca sempre, se non si stacca mettetelo un pò in freezer e si staccherà)

Mettete dei guanti in lattice per non fare sciogliere il cioccolato col calore delle mani e prima di saldare l’uovo ricordate d mettere la sorpresa (io l’ho dimenticata)

Unite le due metà dell’uovo. Ci sono due modi: o riscaldate una piastra del forno e le appoggiate un attimo così da scioglierle leggermente e poi le unite o riscaldate la lama di un coltello e la passate sulle metà delle uova prima d saldarle

A questo punto, messa la sorpresa all’interno e unite le due parti, possiamo decorare.

Io ho usato la glassa e il colorante alimentare ma potete usare quello che preferite

Alla fine dopo aver fatto asciugare ho incartato le uova nella pellicola e le ho regalate

12928328_10208035686588904_3034612735872578268_n11231915_10208035686228895_2557296232144390473_n12472363_10208035686828910_96607022161838016_n12439420_10208035684628855_7614470148379223105_n12670668_10208035683828835_1751870090190022743_n1002379_10208035683428825_829605697353416667_n11218480_10208035682708807_4942972613936085500_n

TEMPERAGGIO CIOCCOLATO

Ciao a tutti,

oggi temperiamo il cioccolato per preparare delle belle uova di Pasqua.

Ingredienti

300g di cioccolato a piacere (io ho usato il cioccolato a latte)

 

Inserite la cioccolata nel boccale e tritate 10 secondi a veloctà 5

Cuocete 12 minuti a 50° antiorario velocità 1

Dopo 5 minuti interrompete, aprite il boccale e raccogliete la cioccolata sui lati con la spatola

Continuate la cottura

Togliete il coperchio e aspettate che la spia dei 37° si spenga (occorreranno circa 15 minuti)

Mescolate a freddo per 2 miunti, antiorario, velocità mescolamento e poi cuocete altri 2 minuti e 30 secondi a 37°  antiorario velocità mescolamento

Utilizzate come meglio credete, cioccolatini, uova di Pasqua, coperture, ecc.

 

Se notate che la cioccolata si sta indurendo mettete 2 minuti a 37° antiorario velocità mescolamento

Con questo procedimento il cioccolato rimane bello lucido

10330516_10207950342575357_1989717090867739861_n942270_10207950343495380_1495833169015080299_n10399758_10207950343775387_424766004696425043_n12417513_10207950344855414_7044008665309985078_n10391872_10207950347175472_3740834830338468437_n12376360_10207959880253793_4842719345149818675_n

POLLO AI CARCIOFI

Ciao a tutti,

stasera insalata mista con mele e noci, pane di segale, pollo ai carciofi e crema di funghi.

Davvero tanta roba ma vediamo come preparare insieme la ricetta  di oggi:

Ingredienti per 4 persone

1 pollo intero di circa 1 kg tagliato a pezzi

8 carciofi freschi oppure 450 g di cuori di carciofo surgelati

Uno spicchio d’aglio

Maggiorana

4 cucchiai di succo di limone

Olio extravergine di oliva

Sale

Laviamo il pollo ed eliminiamo la pelle.

Mondiamo i carciofi, togliendo le foglie più esterne e il fieno interno, tagliamoli a spicchi e mettiamoli a bagno in una ciotola con acqua fredda per evitare che anneriscano.

In un tegame, facciamo scaldare l’olio e uno spicchio di aglio intero, aggiungiamo la carne e facciamo dorare, per due minuti, a fiamma vivace.

Irroriamo la carne con il succo di limone, profumiamo con le foglie di maggiorana, eliminiamo l’aglio e cuociamo il pollo, a fiamma bassa, per 20 minuti, fino a che la polpa del pollo non si stacca dall’osso.

Trascorso il tempo, aggiungiamo al pollo gli spicchi di carciofi (freschi o surgelati che siano), saliamo  facciamo cuocere ancora per 10 minuti, mescolando per insaporire.

Irroriamo con olio a crudo e foglie di maggiorana fresca prima di portare in tavola.

 

1914108_10207900191961623_8958097255484254657_n12495125_10207900192281631_6520758396151597562_n

INSALATA TIEPIDA DI ORATA

Ciao a tutti,

oggi per cena preparo l’insalata tiepida di orata (io branzino perché non l’ho trovata).

Intanto vi posto la ricetta così se vorrete realizzarla avrete tempo di procurare gli ingredienti e poi stasera aggiungerò le foto..

Preparazione 10 minuti
Cottura 40 minuti

INGREDIENTI PER 4 PERSONE
4 orate di media grandezza
200 g di fagiolini freschi
12 pomodorini maturi
Un limone
Maggiorana q.b.
Olio extravergine di oliva
Sale q.b.

PROCEDIMENTO

1.
Togliamo le squame alle orate, evisceriamole accuratamente e laviamole velocemente. Asciughiamo con carta da cucina.

2.
Versiamo mezzo litro di acqua, il succo di un limone e pochissimo sale in una casseruola, facciamo cuocere per circa 15 minuti questo fondo aromatico (court bouillon), spegniamo e facciamo raffreddare.
3.
Poniamo le orate in un tegame e irroriamo il pesce con il liquido preparato. Portiamo a cottura, a fuoco dolce, per 20 minuti.

4.
Spuntiamo i fagiolini, laviamoli e facciamoli lessare per pochissimi minuti (circa 5)
in acqua bollente leggermente salata. Scoliamoli e poniamoli in una ciotola con acqua ghiacciata: questo permette ai fagiolini di mantenere il colore verde brillante.

5.
Laviamo i pomodorini e dividiamoli a metà; uniamoli ai fagiolini e condiamoli
con olio extra vergine, un cucchiaio di succo di limone, poco sale e foglie di maggiorana fresca.

6.
Serviamo le orate sfilettate con le verdure alla maggiorana e irroriamo con un filo
di olio.

FESTA DEL PAPA’ 2016

Ciao a tutti,

oggi è la festa del papà e sono contenta di poter festeggiare con Christian e il nostro piccolo Daniel.

Mi manca molto il mio papà che mi guarda da lassù ma va bene lo stesso :-)

Che farete voi oggi?

Noi mangeremo un bel pezzo di torta Lindt che ho preparato per Christian con la solita ricetta che trovate qui e poi faremo una passeggiata fuori vista la splendida giornata

Passeremo dall’asilo a salutare le maestre e a prendere il lavoretto che Danny ha fatto per papà Christian (poi vi posto la foto) e forse faremo anche una capatina al centro commerciale “Le Ginestre” dove pare che in occasione della festa del papà, oggi dalle ore 10:00 alle 13:00 e dalle 16:30 alle 20:30 sarà allestita in galleria un’area dedicata, dove tutti i partecipanti potranno dipingere una cravatta in tessuto per regalarla al proprio papà, quindi ne approfitto :P

Adesso vi saluto, auguro buon onomastico a tutti i papà, Giuseppe e Giuseppina e vi mando un bacio e un pezzo di cioccolata Lindt per augurarvi buona giornata.

Se volete realizzare la torta Lindt come quella che ho fatto ieri sera per stamane la ricetta la trovate sul blog cliccando Torta Lindt oppure al seguente link

1914325_10207858143870447_1983124265909046688_n

RONDELLE DI TACCHINO VARIEGATE

Ciao a tutti,

terza settimana di dieta e stasera preparerò le rondelle di tacchino variegate.

Vediamo cosa occorre e come prepararle :-D

Preparazione 15 minuti
Cottura 25 minuti

INGREDIENTI PER 4 PERSONE
600 g di fesa di tacchino tagliata a fette
2 peperoni
4 filetti di alici sott’olio
Prezzemolo
Brodo vegetale q.b.
Uno spicchio di aglio
Uno cipolla
Olio extravergine di oliva
Sale q.b.

PROCEDIMENTO

1.
Con l’aiuto di un batticarne, allarghiamo le fette di tacchino mettendole tra due fogli di carta da forno.

2.
Laviamo i peperoni, asciughiamoli e poniamoli su una griglia facendoli arrostire uniformemente. A fine cottura, mettiamoli in un sacchetto di carta di pane per 5 minuti, quindi spelliamoli e tagliamoli a filetti, eliminando semi e filamenti interni.
3.
Mondiamo e laviamo il prezzemolo, asciughiamolo e tritiamolo finemente insieme ai filetti di acciughe.

4.
Mettiamo dei filetti di peperone sulle fette di tacchino, distribuiamo il trito aromatico e arrotoliamo le fette. Chiudiamo con uno stecchino l’involtino ottenuto.

5.
In una larga padella scaldiamo l’olio con la cipolla tritata e lo spicchio di aglio intero, facciamo stufare per cinque minuti, a fiamma bassa. Quando la cipolla si sarà ammorbidita, eliminiamo l’aglio e aggiungiamo nella padella gli involtini. Facciamoli colorire, a fiamma vivace, per un minuto.

6.
Trasferiamo gli involtini in una pirofila e continuiamo la cottura in forno a 180° per 15 minuti, irrorando con poco brodo bollente. Serviamo gli involtini tagliati a fette e bagnati con il fondo di cottura.