Crea sito

Moqueca cabrista

Durante il nostro soggiorno ad Arraial do Cabo, la sera del 9 novembre abbiamo scoperto un localino molto carino dal nome “Pimenta rosa“, nascosto rispetto alla via centrale, ma tra i ristoranti (e unica gastronomia) più particolari e ben arredati della zona di Praja dos Anjos, lì abbiamo provato per la prima volta la moqueca cabrista, ovvero una varienate della moqueca baiana classica con aggiunta di pesce spada e calamari.  Il nome “cabrista” viene da “cabo”, ovvero Arraial do Cabo. Il termine moqueca si riferisce in generale a un qualsiasi stufato con cottura lenta, ma solitamente viene associato alla moqueca de peixe (di pesce). Esistono diverse varianti della moqueca, ma le due versioni principali sono quella Capixaba (Espírito Santo), con olio d’oliva o di soia al posto dell’olio di palma e senza latte di cocco, e quella Baiana ovvero di Bahìa con olio di palma, latte di cocco, gamberi e frutti di mare.
 

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaBrasiliana

Ingredienti

  • 1 kgdi filetti di pesce tra cui pesce spada
  • 500 gCalamari
  • 8Gamberi
  • 1limone
  • 500 gPomodori (maturi)
  • 1cipolla
  • 4 spicchiAglio
  • 1peperone rosso
  • q.b.coriandolo in foglie (o prezzemolo)
  • 2 bicchieriLatte di cocco
  • 3 cucchiaiOlio di oliva (in sostituzione di quello di palma)
  • q.b.sale, pepe

Preparazione

  1. In una terrina spezzettare i filetti di pesce lavati, unite i gamberi sgusciati e puliti, i calamari tagliati, 2 spicchi d’aglio, il succo di limone e 1 cucchiaio di olio di oliva, sale e pepe. Lasciare marinare per almeno 30 minuti.

    In una padella o tegame grande fare imbiondire a fiamma vivace: la cipolla e i 2 spicchi di aglio affettati sottili con 2 cucchiai di olio di oliva, aggiungere il peperone tagliato a listarelle e i pomodori tagliati a dadini e fare cuocere per 4-5 minuti, salare e pepare.

    Portare a ebollizione con il coperchio coperto per circa 5 minuti e se necessario aggiungere un po’ d’acqua.

    Unire il pesce e i gamberi scolati dalla marinatura. Lasciare bollire per altri 10 minuti con la padella coperta. Mescolare con attenzione per non spezzare ulteriormente il pesce. Quando il pesce è cotto aggiungere il latte di cocco e il coriandolo. Proseguire la cottura per altri 10 minuti.


    Servire calda con del coriandolo tritato e accompagnata dall’immancabile riso bianco bollito.    

Note

La moqueca cabrista può essere assaggiata solo ad Arraial do Cabo trattandosi di una specialità locale.

/ 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da viaggiandomangiando

Classe 1980, ligure, ha pubblicato tre romanzi e altrettante raccolte di poesia, diplomata al Centro Sperimentabile di Cinematografia in sceneggiatura e produzione fiction televisiva, si occupa dell'organizzazione degli eventi artistico/culturali dell'associazione di cui è presidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.