Isobeyaki mochi (Giappone)

Quando si parla di Mochi molti pensano al quello rotondo farcito con un ripieno dolce come pasta di fagioli rossi o cioccolato, fragola, mango etc. (daifuku) .

Ma dal dolce al salato, ci sono vari tipi di mochi …

Il mochi è una torta di riso giapponese a base di mochigome (糯米), un riso glutinoso japonica a grana corta.
Per i piatti salati, il mochi viene utilizzato come condimento per la zuppa di miso, l’Ozoni (una zuppa tradizionale dell’anno nuovo con verdure) e la zuppa di noodles caldi o anche come cialde mochi conosciute come moffle.
Solitamente per le ricette salate si utilizza mochi seccato pretagliato acquistandolo al supermercato chiamato KiriMochi se rettangolare, e Marumochi se rotondo, che può essere bollito, grigliato o fritto prima di essere utilizzato.

La mia preparazione è: l‘ISOBEYAKI (磯辺焼き) è un mochi ricoperto da una miscela di salsa di soia e zucchero e avvolto con alga nori.

Non sapendo dove acquistarlo ho fatto il kirimochi con il riso glutinoso con lo stesso procedimento che utilizzo per fari il sushi.
Una volta che il riso è stato cotto viene posto in una grande ciotola di legno/pietra chiamata uru e poi battuto con un martello di legno chiamato kine.
Può quindi essere trasformato in kiri mochi.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni7/8 pezzi
  • Metodo di cotturaAltro
  • CucinaGiapponese

Ingredienti per kirimochi:

  • 400 griso glutinoso (riso da sushi)
  • 500 mlacqua

Per isobeyaki:

  • 2 cucchiaisalsa di soia
  • 1 cucchiaiozucchero
  • 2fogli di alga nori
  • q.b.aceto di riso

Preparazione

  1. Per il kirimochi:

    Dopo aver sciacquato più volte il riso, cuocerlo fino ad assorbimento dell’acqua.

    Distrubuire il riso in una teglia, se necessarrio battere per spianare, da tenere in frigo almeno una notte.

    Il giorno dopo ricavare dei quadrati o rettangoli (da 4 a 6 pezzi) .

    La cottura: al forno a 180° finchè non saranno gonfi e dorati, circa 30 minuti.

    Oppure friggerli in padella o bollirli nell’acqua o nel microonde (immersi in acqua).

    Per isobeyaki:

    mischiare la salsa di soia con lo zucchero, immergervi ogni kirimochi.

    Tagliare l’alga nori con la parte lucida rivolta verso il basso.

    Bagnarsi le mani con aceto di riso e acqua e avvolgere in parte il kirimochi con una striscia di alga.

Link affiliato #adv

I mochi dolci Daifuku li potete trovare on line con molti ripieni diversi.

/ 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.