Questa ricetta è stata letta 91volte

Ma ce ne sono molti altri ancora di ingredienti dentro a questa meraviglia! Un dolce freschissimo e anche leggero ma ricco di sapori e di consistenze. Una vera delizia! Ah non provate a cercarlo in giro l’ho creato io 🙂

Ingredienti:

10 crepes (qui la ricetta)
una ciotolina di crema al caramello (qui la ricetta)
250 ml di panna fresca
50 g di mandorle sbucciate
Crema ai passion fruits:
4 passion fruits maturi
1 cucchiaio di maizena
200 g di panna fresca
50 g di zucchero

 

Ovviamente per prima cosa vanno preparate le crepes seguendo questa mia ricetta, poi la salsa al caramello qua la ricetta.

Tritate le mandorle e metterle da parte.

Millefoglie di crepes

Tagliare a metĂ  i frutti della passione, con un cucchiaino svuotarli della polpa che andrĂ  prima setacciata e poi messa da parte.

Millefoglie di crepes

Millefoglie di crepes

Millefoglie di crepes

Millefoglie di crepes

Sciogliere la maizena in poca panna tolta dalla quantitĂ  totale necessaria per la ricetta. La restante metterla a scaldare in un pentolino con lo zucchero.

Millefoglie di crepes

Quando inizia a fare le bollicine, toglierla dal fuoco, versarci la panna con la maizena e la polpa setacciata dei frutti.

Millefoglie di crepes

Rimettere la crema sul fuoco e farla addensare.

Millefoglie di crepes

Trasferirla in una ciotola e coprirla a contatto con la pellicola trasparente.

Montare la panna ben ferma.

Iniziare a comporre il millefoglie, mettendo una crepe sul piatto di portata, farcirla con la crema al passion fruits, adagiare un’altra crepes, versare la panna e spargere le mandorle tritate. Continuare così fino all’ultima crepe.

Millefoglie di crepes

Millefoglie di crepes

Decorare con la crema al caramello, ciuffetti di panna, mandorle tritate e se vi piace anche con decoro di zucchero caramellato.

Facile no? Farete un figurone, assicurato!!!

 

Millefoglie di crepes

Millefoglie di crepes

 

ProprietĂ  intellettuale di Barbara Ciorba del blog Una “tappa” in cucina

 

 

 

Questa ricetta è stata letta 91volte

Print Friendly, PDF & Email