Tinto de verano

Ciao a tutti e bentornati nel blog di una cena per due. Oggi prepariamo un drink e precisamente il tinto de verano. Non si può definire un vero e proprio cocktail, perchè realizzato con soli 3 ingredienti. E’ una bevanda tipica del periodo estivo in Spagna. Ricorda in parte la ben più nota sangria, bevanda alcolica aromatizzata alla frutta. El tinto de verano in realtà è un drink a base di vino rosso (in spagnolo vino tinto), gazzosa e ghiaccio. Ha una gradazione alcolica molto contenuta, si attesta solitamente sui 5 – 6 gradi.
In base al gusto personale, si può aumentare o diminuire il grado alcolico. Perfetto come aperitivo accompagnato alle olive piccanti, cozze, vongole, telline o patatine fritte. Le origini di questa bevanda ri salgono al primo dopoguerra, e precisamente al 1920 a Cordoba. Fu inventato da Antonio Vargas del Moral, che per primo mescolò la gazzosa al vino rosso per rinfrescare le calde notti estive. Negli anni 60-70 tra i giovani divenne di moda una versione chiamata calimocho, dove il vino veniva mescolato alla coca-cola.
Bene ora siamo pronti per preparare il cocktail tinto de verano e rinfrescare le nostre calde sere d’estate.

Leggi anche:
Mojito
Capesante menta e passion fruit

tinto de verano
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 mlvino rosso
  • 500 mlgassosa (soda)
  • q.b.limone (a fette)
  • q.b.ghiaccio

Preparazione

  1. La preparazione del tinto de verano è davvero molto semplice. Visto che dobbiamo servirlo con molto ghiaccio, iniziamo preparando proprio i cubetti di ghiaccio. Sapete come ottenere un ghiaccio trasparente in casa? Con un piccolo trucchetto. Prendiamo dell’acqua distillata, facciamola bollire per 5 minuti e lasciamola raffreddare a temperatura ambiente. A questo punto possiamo metterla negli stampi per il ghiaccio. Otterremo un ghiaccio quasi completamente trasparente, molto bello da usare nei cocktail.

  2. In una caraffa versiamo il vino rosso, sarà perfetto un vino da 12 gradi. Per questo cocktail va benissimo il vino da tavola venduto sfuso. Uniamo la stessa quantità di gazzosa e rimuoviamo con un miscelatore. Mescoliamo bene e aggiungiamo le fette di limone. Mettiamo in frigorifero fino al momento di servire. Il tinto de verano si serve in tumbler alti oppure in bicchieri da bibita da 33 cl.

  3. Serviamo il tinto de verano con molto ghiaccio. Se gradite potete aggiungere qualche goccia di vermut, per un gusto più deciso. Ora non vi resta che godervi questo meraviglioso aperitivo, fresco e poco alcolico nelle calde sere estive.

  4. Se questa ricetta ti è piaciuta condividila sui tuoi social e lasciami, per favore, 5 stelline.

    Questo articolo contiene link di affiliazione amazon icona

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.