Crea sito

Pasta cacio e pepe con alici

La pasta cacio e pepe con alici è una variante di un grande classico della cucina romana: la pasta cacio e pepe. Apparentemente può sembrare un accostamento azzardato unire il pecorino con il pesce, ma vi assicuro che è una scelta vincente. Ho usato alici fresche e non acciughe per contenere la sapidità. Possiamo arricchire la ricetta con un pizzico di finocchietto selvatico, che esalta il sapore delle alici. La pasta cacio e pepe con alici è un piatto adatto ad ogni occasione, inclusa una romantica cena per due. E’ anche una ricetta ideale per far mangiare il pesce a coloro che non lo amano particolarmente. Inoltre è un primo piatto economico e facile da realizzare. Ricco di omega3 e povero di grassi, accompagnato da un buon contorno di verdure può considerarsi un piatto unico ed equilibrato. L’unica domanda a cui dobbiamo ancora rispondere è questa: Come ottenere una pasta cacio e pepe cremosa? Preparando un pastello, ottenuto mescolando il pecorino e il pepe con l’acqua di cottura della pasta. Questo aiuterà a mantenere la giusta cremosità al condimento. Altra cosa che può esserci di aiuto è una pentola cuoci pasta che ci consenta di trattenere parte del liquido di cottura. Se non ne possiedi una clicca QUI, ti presento il modello che uso io.

LEGGI ANCHE:
Capesante gourmet menta e passion fruit
Spaghetti alla salicornia o asparago di mare

pasta cacio e pepe con alici
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 180 gSpaghetti
  • 20 filettiAcciughe (alici) (fresche)
  • 40 gPecorino romano
  • q.b.Finocchietto selvatico
  • q.b.Pepe
  • 4 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 1 bicchierinoVino bianco
  • q.b.Sale
  • 40 gAcqua

Preparazione della pasta cacio e pepe con alici

  1. Iniziamo la preparazione della pasta cacio e pepe con alici proprio dalla pulizia del pesce. Puliamo le alici togliendo la testa e la spina centrale. Laviamole sotto l’acqua corrente e mettiamole a scolare. Intanto scaldiamo l’olio extravergine in una padella piuttosto capiente. Uniamo le alici e cuciniamole un minuto per lato. Sfumiamo con il vino, lasciamo evaporare e spegniamo il fuoco.

  2. A questo punto prepariamo il pastello. Mescoliamo il pecorino, il pepe e l’acqua fino ad ottenere una crema che servirà per condire la nostra cacio e pepe. Portiamo ad ebollizione una pentola con abbondante acqua salata e cuociamo gli spaghetti seguendo le istruzioni del pacchetto. Scoliamo la pasta al dente e versiamola nella padella con alici.

  3. Teniamo da parte un bicchiere di acqua di cottura per amalgamare gli ingredienti in padella. Mantechiamo la pasta e spegniamo il fuoco. Uniamo la crema di pecorino e mantechiamo ancora. Dividiamo nei piatti, spolveriamo con pepe nero e pecorino e serviamo ben calda.

  4. Se la ricetta ti è piaciuta valutala con il massimo delle stelline, mi aiuterai a crescere e migliorare sempre di più il blog, arricchendolo di ricette sempre nuove e sfiziose.

    Questo articolo contiene link di affiliazione amazon icona

3,5 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “Pasta cacio e pepe con alici”

  1. Tutto ok, ma il pecorino va messo non come pastello, ma a fuoco spento dopo aver finito di cuocere la pasta in padella con acqua di cottura della pasta.

  2. Si tecnicamente è corretta la sua osservazione.. però il pastello facilita un pochino la vita alle persone meno esperte. Molte grazie per aver visitato il mio blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.