Crea sito

Sugo con seppie e piselli

Il sugo con seppie e piselli è ideale per condire ogni tipo di pasta sia lunga che corta. Ma non solo… questo ottimo sugo si trasforma in un secondo piatto a base di pesce e, se accompagnato da crostini di pane aromatizzati con olio piccante, si rivela una prelibatezza. Utilizzare le seppie fresche rende la preparazione più gustosa anche se richiede più tempo; ma spesso utilizzo anche le seppioline surgelate allungando solo i tempi di cottura e vi assicuro che il risultato finale è comunque ottimale.

Sugo con seppie e piselli
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:15 minuti
  • Cottura:20 minuti
  • Porzioni:4-6
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 500 g seppie (fresche o congelate)
  • 250 g piselli (freschi o congelati)
  • 200 g polpa di pomodori a pezzetti
  • 1 cipolla bianca (piccola)
  • 2 spicchi aglio
  • 1 mazzetto prezzemolo (tritato)
  • 1 peperoncino
  • 1/2 bicchiere Vino bianco secco
  • 4 cucchiai olio extravergine d’oliva
  • q.b. sale e pepe

Preparazione

  1. sugo con seppie e piselli

    Lavate più volte le seppie (se usate quelle surgelate lasciatele a temperatura ambiente almeno per 2 ore)

    Tagliatele a tocchetti e mettetele in uno scolapasta a sgocciolare.

  2. sugo con seppie e piselli

    In una casseruola scaldate l’olio e fate soffriggere la cipolla con l’aglio tritati fini con il peperoncino a pezzetti.

    Dopo qualche minuto aggiungete le seppie, metà del prezzemolo tritato e mescolate per insaporire nell’intingolo infine sfumate con il vino bianco.

    Lasciate cuocere a fiamma vivace per qualche minuto poi salate, pepate e aggiungete i piselli e la polpa di pomodoro e al bollore chiudete parzialmente la casseruola con il coperchio e lasciate cuocere a fiamma dolce per 20′ circa.

  3. sugo con seppie e piselli

    La cottura delle seppie è a piacere perciò a fine tempo assaggiatele e decidete se procedere con altro tempo di cottura oppure semplicemente lasciate restringete il sugo quanto basta eliminando il coperchio a fiamma media.

    Solo a fine cottura aggiungete il prezzemolo tritato tenuto da parte e mescolatelo al sugo.

    Il sugo è pronto per condire la vostra pasta o essere gustato con crostini di pane aromatizzati a piacere.

    Potrete congelare il sugo con seppie e piselli a porzioni in appositi contenitori pronto per essere utilizzato al bisogno.

  4. Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla mia pagina FACEBOOK
    basta cliccare “mi piace” e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e commentare con me le varie preparazioni.

    Altre ricette correlate: SALSE SUGHI E CONDIMENTI

    Seguimi anche su PINTEREST

18 Risposte a “Sugo con seppie e piselli”

  1. Se utilizzo Piselli freschi che sia meglio sbollentarli un po’ a parte prima di aggiungerli al sugo o fanno in tempo a cuocersi da crudi?

  2. welààà, ma questo piatto me lo sono persa…. mmmmm…. mammma che debolessssa per il pesce!…. me gusta questo sughetto… mi ci tufferei in quella tua bella pentola aahhhh … fantastico! <3 🙂 clara

  3. io lo preferisco con i crostini di pane oppure con la pasta ma che sia bella ruvida, altrimenti mi sa di languido. Spesso anche io lo facevo (parlo al passato perchè con una figlia vegetariana e l’altra che scansa pure le briciole dal piatto se non sono di suo gusto puoi ben capire come mi devo ingegnare per accontentare tutti!)

    1. Beh hai ragione…io abbrustolisco il pane nel forno poi un filino d’olio piccante sopra, accompagna questo sugo che è una bellezza, ..certo che devi fare i salti mortali per accontentare tutti!! Buon fine settimana Marty!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.