Crea sito

Come si fa la piadina romagnola

Come si fa la piadina romagnola, o anche Piada, è  composta da una  grano, strutto, o olio d’oliva, bicarbonato o lievito, e acqua.
Viene tradizionalmente cotta su un disco di terracotta, detto “teglia” ma oggi più comunemente viene cotta su piastra di metallo oppure su lastra di pietra refrattaria.
E’ il cibo nazionale dei Romagnoli»: in realtà, lo era innanzitutto per i più poveri.
Secondo la ricetta tipica romagnola, è quella che vede protagonisti il prosciutto crudo, la rucola e lo squacquerone: Ma le possibilità di questa pietanza sono infinitamente versatili e, scegliendola per un veloce pranzo o per una cena conviviale in famiglia, potete decidere di farcirla con così tanti ingredienti e in così tante combinazioni da trasformarla in un pasto completo sempre diverso che difficilmente potrà stancarvi!.
Vi mostrerò come impastarla in modo tradizionale o con il bimby .

Se vuoi vedere tutte le mie ricette di focacce clicca qui

Come si fa la piadina romagnola
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo40 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni6
  • CucinaItaliana
455,94 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 455,94 (Kcal)
  • Carboidrati 59,52 (g) di cui Zuccheri 1,41 (g)
  • Proteine 9,14 (g)
  • Grassi 21,36 (g) di cui saturi 8,15 (g)di cui insaturi 11,70 (g)
  • Fibre 1,83 (g)
  • Sodio 1.345,40 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 133 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 500 gfarina 00
  • 170 mlacqua
  • 1 cucchiainobicarbonato (colmo)
  • 125 gstrutto
  • 18 gsale fino

Strumenti

  • Testo per piadine o padella a fondo spesso
  • Ciotola o bimby
  • Mattarello

Preparazione

  1. Come si fa la piadina romagnola

    In una ciotola unite, la farina, il sale il bicarbonato e lo strutto, che deve essere a temperatura ambiente.

  2. Unite l’acqua poco a poco, poi trasferite il composto su un piano di lavoro come una spianatoia, e iniziate a lavorarlo. fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

  3. tm6 bimby

    Se state lavorando con il Bimby potete mettere tutti gli ingredienti insieme, impastate per 3 min, spiga.

    Poi trasferite il composto su un piano di lavoro come una spianatoia, e iniziate a lavorarlo. fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

  4. Per entrambi i metodi, una volta finito di impastare, dovete avvolgere la pallina nella pellicola trasparente e la dovete far riposare almeno mezzoretta.

  5. Trascorso il tempo infarinate il piano di lavoro, e formate un cordolo.

    Tagliate dei pezzi di circa 120 gr, ne dovrebbero venir fuori circa 6.

  6. Formate delle palline, he farete riposare sotto un canovaccio per altri 10 minuti.

    Ora non ci resta che appiattirle con un mattarello.

  7. Formate dei dischi dello spessore di circa 22 cm. Vi potete aiutare a far la forma con il cerchio di una teglia a cerniera, ed eventualmente togliere l’eccedenza con una taglia pasta o un coltello.

  8. Come si fa la piadina romagnola

    Scaldate un testo romagnolo o una padella antiaderente con fondo spesso, e cuocete le piadine su un lato per 2 minuti, ruotandole continuamente con una mano per assicurare una cottura uniforme.

     

  9. Quindi giratele e cuocetele per 2 minuti anche sull’altro lato, finchè non risulteranno leggermente dorate.

  10. Come si fa la piadina romagnola

    Una volta cotte, impilatele una sull’altra e farcitele ancora calde.

    Ecco come si fa la piadina romagnola

conservazione e consigli

Come si fa la piadina romagnola, la potete conservare in frigo avvolta nella pellicola o in un sacchetto per alimenti fino a 6 giorni. Se volete potete usare altre farine unitamente alla farina 00 in parti uguali.

4,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *