Treccia con frutta secca

treccia con frutta secca

Ormai il Natale è alle porte e bisogna iniziare a pensare sia al menu delle feste che ai dolci tradizionali da preparare ma non a tutti piacciono ed allora accontentiamo anche chi non gradisce il panettone ed il pandoro con un dolce morbido e goloso la treccia con frutta secca, un dolce poco dolce che conquisterà i vostri commensali per il particolare sapore e la sofficità. Ci vuole un pochino per prepararlo ma ne vale la pena! Ho utilizzato tre tipi di farina ma voi potete benissimo sostituire la farina di grano saraceno con la farina 00 ed il ripieno potrà essere variato a seconda dei gusti con delle gocce di cioccolato o quel che preferite… date spazio alla vostra fantasia! Ma ora passiamo alla ricetta, lunga ma fattibile 😉

treccia con frutta secca
  • Preparazione: 20 minuti + lievitazione 3 Ore
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni:
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 100 g Farina 00
  • 100 g Farina Manitoba
  • 50 g Farina grano saraceno
  • 1 cucchiaio Miele
  • 140 ml Latte
  • 40 g Zucchero
  • 1 uovo
  • 30 g Burro morbido
  • 2 Arance
  • 5 g Lievito di birra fresco
  • 1/2 cucchiaino Sale

Per il ripieno

  • 6 Fichi secchi
  • 80 g Noci
  • 80 g Uvetta
  • 40 g Granella di nocciole
  • 40 g Frutta candita
  • 2 cucchiai Miele
  • 3 cucchiai Rum
  • q.b. Ciliegie candite
  • q.b. Mandorle in scaglie
  • q.b. Granella di zucchero
  • 1 tuorlo
  • q.b. Latte

Preparazione

  1. Sciogliere il lievito con il latte tiepido, versarlo nella ciotola della planetaria ed aggiungere le farine setacciate, lo zucchero, la scorza grattugiata delle arance ed il miele ed impastare con il gancio a foglia, quando è ben amalgamato aggiungere l’uovo e farlo incorporare

    aggiungere il burro in tre volte facendolo assorbire prima di aggiungerne dell’altro, per ultimo unire il sale e dopo che si è assorbito cambiare il gancio con quello a spirale e lavorare l’impasto fino a che non risulta liscio e ben legato

    trasferire l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata e fare delle pieghe formando una palla, trasferirlo in una ciotola unta leggermente di olio, coprire con della pellicola e mettere nel forno con luce accesa a lievitare, ci vorranno circa 2 ore

    tagliare i fichi in piccoli pezzi, tritare grossolanamente le noci, mettere il tutto in una ciotola con la granella di nocciole, i canditi, l’uvetta fatta rinvenire in acqua tiepida e strizzata, il miele ed il rum e mescolare, lasciare macerare fino al momento dell’utilizzo

    riprendere l’impasto e dividerlo in tre parti dello stesso peso facendo dei panetti, stenderne uno per volta con il mattarello facendo delle sfoglie di 20 cm di lunghezza e 10 cm di larghezza, suddividere il ripieno in tre parti e metterlo su ogni sfoglia, sigillare bene in modo che il ripieno non esca, unire le estremità superiori tra di loro ed intrecciare fino a formare una treccia, metterla su un a teglia ricoperta di carta forno o nello stampo da plumcake imburrato, come ho fatto io, e far lievitare, coperto, per un’altra ora circa, deve raddoppiare

    battere il tuorlo d’uovo con il latte e spennellare la treccia, decorare con le ciliegie candite, la granella di zucchero e le scaglie di mandorle e mettere in forno, preriscaldato con pentolino pieno di acqua, a 180°C per 30 minuti

  2. La treccia con frutta secca è pronta per essere sfornata e messa su un piatto di portata!

  3. treccia con frutta secca

    Se la ricetta della treccia con frutta secca vi è piaciuta e volete essere aggiornati sulle novità del blog seguitemi anche sulla mia pagina Facebook GolositàSfiziose, basterà un semplice click sul Mi piace 😉
    Mi trovate anche su Google+ e su Twitter vi aspetto!

Leggete anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.