Spaghettini alla cinese

spaghettini alla cinese

Gli spaghettini alla cinese sono un primo piatto leggero ma gustoso della cucina cinese ma da me italianizzati 😉 Infatti non avendo i tipici spaghetti di soia mi sono riversata sugli italianissimi spaghettini ed il risultato si può dire non abbia nulla da invidiare agli originali. Carote e zucchine tagliate a fiammifero e saltate nella wok, con poco olio di semi di arachide e porro, pochi minuti altrimenti si appassiscono anzichè essere belle croccanti, come tradizione cinese vuole,  a questo punto bisogna aggiungere i gamberetti che danno quel gusto di mare che si sente e non si sente, e poteva mancare la salsa di soia che dà quella gustosa sapidità al piatto? e come tocco finale far finire la cottura degli spaghettini nel condimento che rilasciando il loro amido daranno cremosità a questo primo fantastico! Tutte le ricette cinesi che ho preparato, in fondo alla ricetta trovate i link, sono frutto delle mie assidue frequentazioni dei ristoranti cinesi che, ormai da svariati anni, ho interrotto vista la pubblicità negativa che ne è stata fatta sinceramente non mi fido più ed allora amando questa cucina ho deciso di fare delle prove per potermela gustare a casa senza problemi. E’ una cucina semplice quindi alla portata di tutti e sempre con un risultato eccellente… seguite le mie ricette e non vi pentirete 😉 L’unica cosa che sarà impossibile replicare sono le nuvolette di drago, quelle fantastiche chips bianche croccanti e gustose che servono all’inizio con una salsa agrodolce, quella sono riuscita a produrla e anche più buona della loro, ma non è detto che non ci riesca! Volete preparare un pasto tutto cinese? Leggete fino in fondo la ricetta e farete rimanere a bocca aperta tutta la famiglia! Ora passiamo alla ricetta degli spaghettini alla cinese 

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaCinese

Ingredienti

  • 300 gSpaghettini
  • 2Carote
  • 2Zucchine
  • Porro
  • 100 gGamberetti
  • 4 cucchiaiSalsa di soia
  • 2 cucchiaiOlio di semi di arachide
  • q.b.Sale

Strumenti

  • Wok
  • Pelapatate
  • Pentola
  • Colino / Scolapasta
  • Forchetta
  • Coltello

Preparazione

  1. Mettere sul fuoco una pentola con dell’acqua per cuocere la pasta

    tagliare i porri sottilmente, lavare e togliere le estremità alle carote e con un pelapatate togliere la buccia, lavare e togliere le estremità alle zucchine,  tagliare entrambe a fiammifero

    in acqua salata far cuocere velocemente i gamberetti sgusciati scolarli e metterli da parte

    in una wok o padella antiaderente far soffriggere il porro senza farlo bruciare, quando è appassito aggiungere le carote e zucchine e farle cuocere per 5 minuti, devono rimanere molto croccanti, aggiungere i gamberetti e farli insaporire per 2 minuti

    aggiungere la salsa di soia e, se necessario, salare

    cuocere gli spaghettini per pochi minuti, regolarsi con il tempo di cottura scritto sulla confezione sulla mia erano 4 minuti ma a 2 minuti l’ho tolta , mettere un po’ di acqua di cottura nel condimento, scolare e versare nella padella e far saltare fino a fine cottura degli spaghettini

  2. Gli spaghettini alla cinese sono pronti per essere serviti …. BUON APPETITO!


  3. Se la ricetta degli spaghettini alla cinese vi è piaciuta e volete essere aggiornati sulle novità del blog, seguitemi anche sulla mia pagina GolositàSfiziose, basterà un semplice click sul Mi piace 😉
    Mi trovate anche su Pinterest su Twitter ed Instagram vi aspetto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.