Zucchine all’aceto con menta

Zucchine all’aceto con menta e peperoncino, un piatto fresco della cucina calabrese, tipico della stagione estiva.

Una buona ricetta alternativa per consumare le zucchine, specialmente chi ne ha tante nell’orto di zucchine, sicuramente è utile avere a disposizione tante ricette alternative, e questa è proprio perfetta, fresca, e leggera, con zucchine lessate e condite con una marinatura che le conserva a lungo. Le zucchine all’aceto e menta è perfetta anche per le calde giornate estive, sono un contorno, o un antipasto fresco e piacevole. Poi si preparano con un po’ di anticipo e si lasciano in frigo, fino al momento di servirle, anche in occasioni speciali, si abbinano sia a carne che a pesce, deliziose per accompagnare le grigliate. Io le ho preparate con il peperoncino, da buona calabrese, ma se non vi piace il gusto piccante sono deliziose anche senza.

zucchine all'aceto
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4Zucchine (1 kg circa)
  • 1 spicchioAglio
  • 1Peperoncino
  • q.b.Sale
  • q.b.Menta
  • q.b.Olio di oliva
  • q.b.Aceto di vino bianco

Strumenti per preparare le zucchine all’aceto

  • Pentola
  • Insalatiera

Preparazione zucchine all’aceto

  1. zucchine all'aceto ricetta calabrese con menta e peperoncino con zucchine lessate

    Mettiamo sul fuoco una pentola coi bordi alti con 2 litri di acqua che ci servirà per lessare le zucchine. Intanto che l’acqua raggiunge il bollore andiamo a preparare le zucchine. Le laviamo, tagliamo le estremità e le tagliamo a tronchetti, lunghi circa 10 cm l’uno. Ora tagliamo ogni tronchetto a metà in modo da andare ad eliminare la polpa coi semi all’interno, se ce ne sono, di solito può capitare con le zucchine dell’orto, raccolte un po’ più grosse. Ci deve rimanere solo la parte esterna, spessa circa 1 cm.

  2. Dopo aver svuotato le zucchine dalla polpa, se sementosa, le tagliamo a bastoncini, come si vede in foto. Appena l’acqua avrà preso il bollore mettiamo dentro le zucchine e le lasciamo cuocere circa 5 minuti, ma è meglio controllare che non cuociano troppo.

  3. Nel frattempo in un padellino scaldiamo un po’ di olio d’oliva, aggiungiamo l’aglio tagliato a fette, il peperoncino tagliato a rondelle, e le foglioline di menta, meglio spezzettate, lasciamo insaporire e aggiungiamo poi dell’aceto di vino bianco, e lasciamo ancora sul fuoco per un po’. Aggiungiamo anche il sale e spegniamo il fuoco. Il condimento per le nostre zucchine all’aceto è pronto.

  4. zucchine all'aceto

    Ora se vogliamo che le nostre zucchine rimangano belle verdi, prepariamo una ciotola ampia con acqua e ghiaccio. Ci servirà per raffreddare velocemente le zucchine, così terranno il loro colore, oppure prima di scolare le zucchine aggiungiamo un goccio di aceto nell’acqua di cottura. In pratica andremo a scolare le zucchine, un po’ sode, non troppo cotte, e le immergiamo con una ciotola più piccola in quella più grande con il ghiaccio, o dato che non sono ancora salate, possiamo anche usare uno scolapasta, così si raffreddano anche meglio.

  5. Scoliamo bene le zucchine, le mettiamo in una ciotola e le andiamo a condire con il preparato di olio aceto menta peperoncino e aglio. Mettiamo in frigo e consumiamo dopo qualche ora. Potete prepararle anche il giorno prima per l’indomani, ancora più buone e più gustose e fresche. Si conservano diversi giorni in frigo.

    Prova anche le Melanzane all’aceto

    Melanzane fritte aceto e menta

    Zucchine alla scapece

  6. Se vuoi ricevere le  mie ricette seguimi anche sui social, sulla pagina FACEBOOKPinterest e Instagram, ti ricordo che puoi lasciare un commento, qui o anche sui social, e se provi una mia ricetta inviami anche il tuo scatto, mi trovi anche su YouTube: Ornella Scofano Ricette che Passione.

Note

Questa ricetta la trovi nella raccolta di Ricette con Zucchine, dove puoi trovare tante altre idee.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.