Zucchine alla scapece – senza frittura

Zucchine alla scapece senza frittura, un contorno fresco e veloce, tipico delle calde giornate estive, quando di zucchine se ne raccolgono in grandi quantità. Le zucchine alla scapece, o a scapece, sono tipiche della cucina napoletana, e si preparano in diverse regioni del sud, anche qui in Calabria prepariamo spesso le verdure condite alla scapace, con olio di oliva, menta, aceto e aglio e peperoncino, che non può mancare. Prepariamo sia melanzane che zucchine, non solo fritte, o passate in padella, in umido come in questo caso, ma anche con zucchine e melanzane lessate, che vi garantisco vengono buonissime. Vi lascio i link delle diverse preparazione in fondo alla pagina, così potete dare un’occhiata.

contorno di zucchine fresco e leggero
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo20 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4zucchine
  • q.b.olio di oliva
  • q.b.sale
  • q.b.aceto di vino bianco
  • 1peperoncino
  • 1 spicchioaglio
  • q.b.menta

Strumenti

  • Padella
  • Insalatiera

Preparazione zucchine alla scapece

  1. contorno fresco  e leggero di zucchine

    Affettiamo le zucchine, non usiamo la mandolina per non farle troppo sottili, meglio un coltello affilato, su un tagliere, cercando di tenere la stessa distanza tra una fetta e l’altra, per avere fette di uguale spessore.

  2. Le mettiamo a cuocere in padella antiaderente leggermente unta di olio di oliva. Saliamo e portiamo a cottura con un coperchio. E’ necessario usare una padella ampia, e se le zucchine sono tante meglio poche per volta, così si cuociono uniformemente in pochi minuti.

  3. Ogni tanto saltiamo le zucchine in padella, o le mescoliamo delicatamente senza farle rompere. Le cuocere pochi minuti in padella, quando sono pronte le mettiamo in una insalatiera.

  4. Condiamo le zucchine con un composto di aceto di vino bianco, olio di oliva, menta fresca a foglie, fette sottili di aglio e peperoncino.

  5. Per far insaporire meglio la mistura per il condimento possiamo prepararla a caldo, rosolando leggermente l’aglio e il peperoncino in olio di oliva, quando inizia a dorarsi l’aglio aggiungiamo la menta e spegniamo il fuoco, aggiungiamo l’aceto di vino bianco e riportiamo su fuoco per riportare a bollore il liquido. Io di solito uso tanto aceto quanto olio di oliva, circa 3-4 cucchiai di ciascuno.

  6. Con questo composto condiamo le zucchine cotte, le lasciamo insaporire e raffreddare prima di servire, ma sono ottime anche appena fatte.

    Prova anche le melanzane fritte aceto e menta

    Melanzane all’aceto bollite

    Zucchine all’aceto bollite

  7. Se vuoi ricevere le  mie ricette seguimi anche sui social, sulla pagina FACEBOOKPinterest  Telegram e Instagram,  ti ricordo che puoi lasciare un commento, qui o anche sui social, e se provi una mia ricetta inviami anche il tuo scatto, mi trovi anche su YouTube: Ornella Scofano Ricette che Passione. Torna alla HOME.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.