Crea sito

Minestra di orzo con verdure

Minestra di orzo con verdure, un buon piatto da gustare in ogni stagione, caldo e un po’ brodoso con 2 crostini di pane nelle giornate più fredde, o da servire più asciutto, freddo, nelle giornate calde, e si anche nelle giornate più calde è importante mangiare tante verdure e sono buonissime con l’orzo perlato, questo cereale del passato ora per fortuna di grande ritorno sulle nostre tavole. e pensare che ne abbiamo coltivato tanto quando ero ragazzina, ma non abbiamo mai pensato di consumarlo nelle nostre ricette, lo stesso con l’avena, altro cereale riscoperto di recente, ma che a casa mia è stato sempre coltivato nella nostra fattoria, per produrre paglia e foraggio per gli animali della fattoria. In quelle giornate di lavoro sarebbe stato proprio confortante trovare a fine giornata una zuppa di orzo con verdure fatta così, magari arricchita come faceva mia mamma per dare più sapore con un pezzo di pancetta di maiale, o cotica, prima lessata e poi cotta con il minestrone.

zuppa di orzo e verdure
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo5 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 4 persone

  • 200orzo perlato, cotto
  • 2carote
  • 2patate
  • 1patata dolce (o americana)
  • 100 gpiselli
  • 100 gfagiolini
  • 100 mlpassata di pomodoro
  • 1/2cipolla
  • 2 costesedano
  • 100 gspinaci (freschi o surgelati)
  • 100 gzucca
  • 1zucchina o broccoli
  • q.b.olio di oliva
  • q.b.sale
  • q.b.semi di finocchio
  • q.b.basilico

Strumenti

  • Pentola
  • Tagliere
  • Coltello
  • Mestolo

Preparazione minestra di orzo con verdure

  1. come fare una buona minestra di orzo con verdure

    Per preparare l’orzo trovate qui la ricetta base come cuocere l’orzo. Vi consiglio di seguire questo metodo, la cottura è perfetta.

  2. Prepariamo ora il minestrone. Partiamo dalle carote, sedano e cipolla, peliamo e tagliamo a dadini. Mettiamo a cuocere in pentola con un po’ di olio di oliva a fuoco basso.

  3. Intanto prepariamo le patate, le peliamo e tagliamo a dadini. Io ho aggiunto anche un po’ di patata dolce, patata americana, e mi è piaciuta molto nel minestrone, un gusto delizioso. Le laviamo, e le mettiamo in pentola con le altre verdure, con piselli, e fagiolini tagliati piccoli. Aggiungiamo anche la passata di pomodoro, o se preferite anche 2 pomodori maturi tagli a pezzi.

  4. Copriamo le verdure di acqua, portiamo a bollore. Aggiungiamo semi di finocchio, sale, e pepe, poi aggiungiamo anche la zucca tagliata a dadini, la zucchina, o se preferite potete usare delle cimette di broccoli o anche cavolfiore. In ultimo aggiungiamo gli spinaci. Portiamo a cottura, a me piace ben cotto e lo lascio sul fuoco per 3 quarti d’ora almeno.

  5. Ogni tanto diamo una mescolata, e se serve allunghiamo con un po’ di acqua calda. Se vi viene più pratico potete usare anche il minestrone in busta, di sole verdure, o anche con legumi, a cui aggiungere, sedano, carota e cipolla freschi, per la parte iniziale della ricetta. Dopo averli rosolati, o meglio stufati nell’olio, aggiungete il minestrone in busta. Coprite con acqua e condite con sale, semi di finocchietto, basilico, o se preferite anche rosmarino e alloro.

  6. Quando il minestrone è ben cotto, aggiungiamo anche l’orzo precotto, e lo mescoliamo bene, cuociamo 2 minuti insieme, il tempo di far scaldare l’orzo e serviamo la nostra zuppa di orzo e verdure calda e fumante nelle giornate più fredde, con 2 crostini all’aglio, ma ottima anche fredda la minestra di orzo e verdure nelle giornate più calde. Io lo lascio asciugare bene e me lo gusto anche freddo di frigo, delizioso.

  7. Se vuoi ricevere le  mie ricette seguimi anche sui social, sulla pagina FACEBOOKPinterest  Telegram e Instagram,  ti ricordo che puoi lasciare un commento, qui o anche sui social, e se provi una mia ricetta inviami anche il tuo scatto, mi trovi anche su YouTube: Ornella Scofano Ricette che Passione. Torna alla HOME.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.