Crea sito

Marmellata di albicocche

La Marmellata di albicocche è profumatissima, delicata e soprattutto adatta per fare diversi tipi di dolci, non solo la crostata.

Le albicocche sono un frutto molto saporito e nutriente;

Le proprietà e il valore nutrizionale delle albicocche

Le albicocche sono  ricche di betacarotene e licopene, utili per la pelle e adatte per combattere il  colesterolo e i radicali liberi.

Le albicocche sono alimenti ad alto contenuto di fibre, utili per dimagrire e tenere sotto controllo l’iperglicemia.

Hanno anche un forte potere antiossidante, dovuto alla presenza di  vitamina A, che contribuisce ad eliminare gli effetti dei radicali liberi.

Dai noccioli delle albicocce si ricava un olio molto usato nella cosmesi.

100 grammi di albicocche contengono:

  1. 48 calorie,
  2. Lipidi 0,4 g
  3. Colesterolo 0 mg
  4. Sodio 1 mg
  5. Potassio 259 mg
  6. Glucidi 11 g
  7. Fibra alimentare 2 g
  8. Zucchero 9 g
  9. Proteine 1,4 g
  10. Vitamina A 1.926 IU
  11. Vitamina C 10 mg
  12. Calcio 13 mg
  13. Ferro 0,4 mg
  14. Magnesio 10 mg

Conoscendo tutte le proprietà benefiche di questo squisito frutto, saremo certamente motivati a consumarle, e a usarle nelle nostre buonissime Ricette; dovremo approfittare della stagione estiva in cui i frutti maturano al sole, per imparare a fare la Marmellata di albicocche.

 

marmellate e frullati
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 1 Ora
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 5 vasetti da 300 grammi
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Albicocche 3 kg
  • Zucchero di canna 500 g

Preparazione

  1. Marmellata di albicocche

    Per preparare una buonissima Marmellata di albicocche dovremo innanzi tutto saper scegliere delle albicocche mature, meglio se non trattate, come quelle che ho usato io: albicocche biologiche, grandi, mature al punto giusto, di un bel colore arancione.

  2. Marmellata di albicocche

    Lavate bene la frutta sotto l’acqua corrente. Spaccatele in due e denocciolatele; mettetele in una pentola grande e mettete la pentola sul fuoco, a fuoco moderato. fate bollire per circa mezz’ora;

  3. Aggiungete lo zucchero di canna, mescolate bene la frutta con lo zucchero, aiutandovi con un cucchiaio di legno. Fate cuocere bene, a fuoco molto basso, per ancora mezz’ora, mescolando di tanto in tanto.

  4. Fate freddare la marmellata di albicocche e mettetela nel bicchiere del frullatore per ridurla in crema. Non frullate tutta la marmellata, lasciatene una parte a pezzi interi, la potrete usare per fare la Rocciata croccante alla frutta o lo Strudel.

  5. Mettete il tappo ai vasetti di marmellata, facendo attenzione di sigillarli bene. Immergete i vasetti completamente in una pentola piena d’acqua, portate ad ebollizione fate bollire per dieci minuti. lasciate raffreddare i vasetti lasciandoli immersi nell’acqua in cui hanno bollito e riponeteli appena si saranno freddati.

  6. La Marmellata di albicocche così confezionata potrà essere conservata anche per un anno, lontana da fonti calore e luce. I vasetti aperti vanno usati entro quattro o cinque giorni, in frigo e sempre chiusi con il coperchio.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.