Crea sito

Riso venere con zucchine e gamberetti

Secondo me il connubio zucchine e gamberetti è perfetto! Ne ho avuto conferma con la  ricetta di oggi: riso venere con zucchine e gamberetti. Un classico piatto estivo, facilissimo da realizzare, che vi conquisterà al primo assaggio. Ottimo da gustare a casa , ideale da portare in spiaggia o in scampagnata. Meglio di così…

***************

RICEVI DIRETTAMENTE LE MIE RICETTE SU MESSENGER, E’ FACILE E GRATUITO!

CLICCA QUI

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 400 g Riso nero Venere
  • 3 Zucchine (di media grandezza)
  • 700 g Gamberetti
  • 1 spicchio Aglio
  • 1 cucchiaio Prezzemolo
  • 4 cucchiai Olio di oliva
  • q.b. Sale
  • 1 pizzico Pepe

Preparazione

  1. Il riso venere con zucchine e gamberetti è semplicissimo da realizzare, l’unica accortezza è quella di acquistare dei gamberetti freschissimi e di ottima qualità. Lo so, io sono di parte perchè vivo in un paese di mare e quindi abbiamo il pesce sempre fresco. Ma se proprio dovete usare i gamberetti surgelati, preferite quelli congelati a bordo, sono davvero buoni.

    Sgusciate i gemberetti ed eliminate l’intestino; quindi cuoceteli in acqua salata per pochi minuti. Sono cotti quando salgono a galla e diventano rossastri. Scolateli, teneteli da parte e dedicatevi agli altri ingredienti.

    Lavate accuratamente le zucchine, eliminate le punte e tagliatele a dadini. In una padella antiaderente fate soffriggere l’aglio, tritato finissimo, in due cucchiai di olio. Quando l’aglio sarà imbiondito, aggiungete le zucchine e cuocete per un paio di minuti, regolando di sale e pepe. Devono rimanere al dente e croccanti. Togliete dal fuoco e unite in gemberetti in modo che si insaporiscano.

    Nel frattempo cuocete il riso venere in abbondante acqua salata, scolatelo e lasciatelo raffreddare.

    A questo punto assemblate il tutto e condite con il restante olio.

    Il riso venere con zucchine e gamberetti si conserva bene pin frigo, in un contenitore in vetro a chiusura ermetica, per due giorni.

     

  2. <>

    Se questa ricetta è stata di vostro gradimento e volete essere sempre aggiornati sulle nuove pubblicazioni, seguitemi anche sulle mie pagine social:FacebookTwitterInstagram e Pinterest

    oppure

    iscrivetevi alla mia NEWSLETTER cliccando QUI o al mio canale Youtube.

    Torna alla home –>

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.