Crea sito

Gelato alla nocciola

Cosa sarebbe l’estate senza un buon gelato? Se poi è fatto in casa, senza coloranti nè conservanti, del gusto che preferisci, è il massimo! Eh sì, perchè quando un prodotto è genuino è ancora più buono! Il mio preferito (che bugiarda! Dovrei dire uno dei miei preferiti!) è il gelato alla nocciola. L’ho realizzato uitilizzando la pasta di nocciole fatta con le buonissime nocciole dell’azienda “Campobasso” e vi assicuro che è stato un successone! Un gelato buono, setoso e cremoso come non mai…

Ma cosa sto ancora a dirvi… dovete solo provarlo!

***************

RICEVI DIRETTAMENTE LE MIE RICETTE SU MESSENGER, E’ FACILE E GRATUITO!

CLICCA QUI

gelato alla nocciola
  • Preparazione: 40 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 600 ml Latte intero
  • 160 g Zucchero
  • 200 ml Panna fresca liquida
  • 15 g Destrosio
  • 5 g Farina di carrube
  • 40 g Latte in polvere

Preparazione

  1. Dopo aver letto la lista degli ingredienti (alcuni dei quali non molto comuni ma essenziali per ottenere un gelato morbido e cremoso), realizzare il gelato alla nocciola vi sembrerà un’impresa titanica ma vi assicuro che NON è affatto così! Il destrosio e la farina di semi di carrube li trovate nei negozi Bio o in negozi che vendono prodotti per pasticceria. Il latte in polvere si trova in qualsiai supermercato.

    Ora che sicuramente siete più tranquilli (almeno spero!) procediamo con la preparazione di un delizioso gelato alla nocciola.

    In una ciotola mescolate il latte in polvere, il destrosio, la farina di semi di carrube e lo zucchero.

    In un pentolino versate il latte e la panna e ponete il tutto sul fuoco a fiamma moderata. Lasciate scaldare fino a quando noterete un leggero bollore e versate sugli ingredienti in polvere. Mescolate bene fino a quando avrete ottenuto un composto liscio e omogeneo. Quindi mettete la pentola sul fuoco e portate la miscela a 85°C e cercate di mantenere la temperatura per almeno due minuti.

    Trascorso questo tempo, togliete dal fuoco e lasciate intiepidire.

    Unite la pasta di nocciole (si trova facilmente in commercio però potete prepararla in casa come spiegato QUI) e amalgamatela bene con un frullatore a immersione.

    A questo punto traferite la miscela in frigo e lasciatela “maturare” per almeno 12 ore.

    Trascorso questo tempo, versate il composto nella gelatiera e aspettate che geli. Quindi trasferite il gelato in un contenitore e riponetelo in freezer. Abbiate cura di toglierlo da freezer almeno 10 minuti prima dell’utilizzo.

    Se non avete una gelatiera, non disperate, procedete in questo modo.

    Versate la miscela che avete in frigo in un contenitore a chiusura ermetica e riponetelo in freezer. In questo caso dovrete sostituirvi alla gelatiera, avendo cura di mescolare il composto di tanto in tanto fino a quando comincerà a rapprendersi.

    Il vostro gelato alla nocciola è pronto per essere gustato!

    Cosa vi avevo detto? Non è affatto difficile!

     

  2. gelato alla nocciola

    <>

    Se questa ricetta è stata di vostro gradimento e volete essere sempre aggiornati sulle nuove pubblicazioni, seguitemi anche sulle mie pagine social:FacebookTwitterInstagram e Pinterest

    oppure

    iscrivetevi alla mia NEWSLETTER cliccando QUI o al mio canale Youtube.

    Torna alla home –>

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.