Crea sito

Biscotti morbidi Rhum e pera

Cucinare mi mette di buon umore ma fare dolci mi fa stare in pace col mondo, è la mia grande passione. E come ben sapete amo sperimentare nuove ricette. Oggi la “cavia” è stata la mia vecchia ricetta dei biscotti all’arancia. Pur mantenendo la stessa consistenza ho voluto dare un nuovo sapore. I biscotti morbidi rhum e pera sono stati un successone: belli da vedere, morbidi e gustosissimi. Ottimi da regalare o serviti con un buon thé faranno la gioia di tutti, grandi e piccini. 🙂

biscotti morbidi

Biscotti morbidi Rhum e pera

<>

INGREDIENTI

200 g di burro

220 g di zucchero semolato

2 uova

 buccia di 1 arancia grattugiata

20 ml di Rhum

500 g di farina

1 bustina di lievito per dolci

1 pera piccola

un pizzico di sale fino

50 g di gocce di cioccolato

zucchero a velo q.b.

PREPARAZIONE:

Per questa preparazione potete utilizzare la planetaria o impastare a mano, l’importante è incorporare gli ingredienti in giusta sequenza.

Mettete il burro a temperatura ambiente (e quindi morbido) e lo zucchero nel boccale della planetaria e montateli fino a quando diventeranno spumosi a biancastri. Se non usate la planetaria, montateli con uno sbattitore elettrico.

Poi aggiungete la buccia grattugiata dell’arancia e il Rhum (in alternativa potete usare una bagna analcolica al Rhum), il sale, le uova e amalgamateli bene.

In ultimo aggiungete la farina setacciata insieme al lievito, la pera grattugiata e le gocce di cioccolato. Se l’impasto dovesse risultare eccessivamente molle, aggiungete ancora un po’ di farina ma ma non superate i 20 grammi. Comunque l’impasto risuletrà un po’ appiccicoso.

Ponete il composto in frigo per un’ora e mezza. Se avete fretta, sarà sufficiente metterlo mezz’ora in freezer.

Trascorso questo tempo, riprendete l’impasto e ricavate delle palline grosse più o meno quanto una noce, passatele nello zucchero a velo e disponetele su due teglie da forno (rivestite con carta forno) ben distanti tra loro.

Infornate a 180° per 10-12 minuti. Se il vostro forno dispone di una funzione “pasticceria”, usate quella altrimenti cuocete i biscotti in modalità ventilata. Appena fuori dal forno, i biscotti saranno ancora morbidi, avranno la giusta consistenza quando saranno ben freddi.

<>

Se questa ricetta è stata di vostro gradimento e volete essere sempre aggiornati sulle nuove pubblicazioni, seguitemi anche sulle mie pagine social:FacebookGoogle+TwitterInstagram e Pinterest.

oppure

iscrivetevi alla Newsletter o al mio canale Youtube.

Torna alla Home →

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.