Bevanda rinfrescante dissetante

Dite la verità, quante volte aprite il frigo in cerca di qualcosa che vi dia refrigerio specialmente nelle giornte afose? Alla fine si finisce col bere qulunque bibita, anche gassata, che non disseta affato. Oggi, una buona bevanda rinfrescante dissetante la prepariamo tranquillamente a casa con pochi e semplici ingredienti. Ma soprattutto utlizzando un’acqua davvero speciale, quella della caraffa filtrante BWT. Acqua pura e ricca di magnesio, ottimo da assumere soprattutto con questo gran caldo. Allora, cosa apettate? Prendete appunti e preparate anche voi una bevanda rinfrescante dissetante per tutta la famiglia!

Sponsorizzato da BWT

bevanda rinfrescante dissetante
  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 bicchieri
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 1 Avocado
  • 4 foglie Lattuga
  • 1 Cetrioli
  • 2 fette Melone cantalupo
  • 2 foglie Menta
  • 2 cucchiai Anacardi (tritati)
  • 1 Pesca (piccola)
  • 250 ml Acqua

Preparazione

  1. Preparare la bevanda rinfrescante dissetante è molto semplice e veloce, bastano solo cinque minuti, giusto il tempo di sbucciare frutta e verdura! Niente più bibite gassate confezionate, ma qualcosa di genuino, senza conservanti o zuccheri aggiunti. E sappiamo bene quanto queste sostanza siano dannosa per il nostro organismo!

    Ora prepariamola insieme!

    Lavate accuratamente la lattuga, lasciatela sgocciolare e spezzettatela. Quindi sbucciate il cetriolo, l’avocado e il melone. Tagliate a pezzi e mettete tutto nel boccale di un frullatore. Unite la menta, gli anacardi (o qualsiasi altra frutta secca. Io ho preferito gli anacardi perchè mi piace il loro sapore quasi dolciastro) tritati e l’acqua che avrete filtrato con la caraffa BWT. Un’acqua priva di sostanze nocive ma ricca di magnesio, con un buon sapore vellutato.

    Azionate il frullatore e in un attimo avrete una bevanda rinfrescante dissetante, ideale nelle giornate di gran caldo.

    Potete conservare la bevanda per tutto il giorno, in frigo e in un contenitore di vetro a chiusura ermetica.

    <>

    Se questa ricetta è stata di vostro gradimento e volete essere sempre aggiornati sulle nuove pubblicazioni, seguitemi anche sulle mie pagine social:FacebookGoogle+TwitterInstagram e Pinterest.

    oppure

    iscrivetevi alla Newsletter o al mio canale Youtube.

    Torna alla Home →

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.