Crea sito

Orata al forno – saporita e light

orata al forno nel cartoccio ORTAGGI che passione

L’orata al forno nel cartoccio ha un sapore molto delicato. La sua carne è pregiata e con poca fatica si può preparare un secondo piatto salutare, light e nutriente.

Conosci i vari nomi dell’Orata in Italia? Scoprili qui.

MESI più indicati per l’acquisto:
Orata d’allevamento: tutto l’anno.
Orata pescata: da giugno a novembre.
Brazino pescato: da novembre a febbraio, giugno.
Cefalo: da marzo a luglio, da settembre a dicembre.
Dentice: da aprile a settembre, novembre e dicembre.
Pagello: primavera e inverno.
Ricciola: inverno ed estate.
Scorfano: tutto l’anno.

ricetta passo passo ORATA al forno
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
239,26 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 239,26 (Kcal)
  • Carboidrati 3,04 (g) di cui Zuccheri 1,99 (g)
  • Proteine 36,41 (g)
  • Grassi 7,87 (g) di cui saturi 2,13 (g)di cui insaturi 4,76 (g)
  • Fibre 0,45 (g)
  • Sodio 1,31 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 125 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Orata al forno

  • 1.35 kgorata (peso intera da pulire)
  • q.b.origano secco (o rosmarino, timo, santoreggia)
  • 1 spicchioaglio
  • 30 gsucco di limone (o arancia)
  • 5 golio extravergine d’oliva
  • 1 bicchierevino bianco (circa 70 g)
Ingredienti per servire
(a scelta tra)

– limone in fette
– olio extra vergine di oliva
– maionese
– salsa verde

Strumenti

  • Teglia da forno per cottura pesce
  • Carta forno
  • Forchetta o cucchiaio

Orata al forno

  1. Come pulire il pesce intero?

    Eviscerare l’orata per ripulirla dai suoi organi interni e se necessario squamarla. Molto meglio far fare queste operazioni al proprio pescivendolo.

    A casa, lavarla molto bene sotto l’acqua corrente e se necessario tagliare via le pinne.

    Cottura orata al forno

    Accendere il forno statico a 190°.

    Porre il pesce in una teglia da forno adatta alla sua cottura, come questa.

    Per il cartoccio ricoprire il tegame con della carta forno (meglio evitare l’alluminio, vedi sotto), appoggiarci sopra il pesce e cospargere sia esternamente che internamente con timo e/o origano, fettine di aglio e di limone. Versarci sopra l’olio e il vino bianco.

    In stagione, si possono aggiungere dei pomodorini tagliati a metà o interi.

    Richiudere sopra la carta forno e cuocere in forno statico già caldo a 190°, in un ripiano intermedio, per circa 40 minuti o più. Se non si è chiuso il cartoccio, ogni 15 minuti con un cucchiaio cogliere il liquido formatosi sul fondo e versarlo sopra il pesce in cottura.

    Testarne il grado di cottura con la lama del coltello (o con la sua pinna anale).

  2. Tempo di cottura in base al peso

    Per mezzo kilo di pesce al forno sono necessari almeno 15 minuti di cottura, regolarsi in base al peso del vostro o i vostri pesci infornati.

    Per ottenere una pelle croccante, negli ultimi 5 minuti di cottura scoprire il pesce e passare alla modalità ventilata. In generale meglio non utilizzare con il pesce la funzione del forno ventilata per evitare di seccarne la carne.

    Come servire il pesce?

    Una volta cotto, togliere delicatamente con l’aiuto di una forchetta (o un cucchiaio) la pelle superficiale, quindi staccare la carne dorsale e ventrale dalla sua lisca centrale, stando attenti a non prelevare parti nere e amare.

    Mano a mano porre gli scarti su un altro vassoio, quindi continuare a togliere la grande spina centrale partendo dalla coda fino alla testa (se il pesce è di grandi dimensioni all’interno del suo muso si può recuperare altra buona carne).

    Recuperare l’altro filetto di carne, staccandolo dalla pelle sottostante.

    Impiattare i filetti su dei piatti caldi e accompagnare l’orata al forno con delle verdure cotte, crude o delle saporite patate arrosto.

    Condire con il suo gustoso liquido di cottura, del succo di limone o un filo d’olio extravergine di oliva a crudo.

Qual è il pesce migliore da preparare al cartoccio?

Branzino (spigola), cefalo, dentice, orata, pagello, ricciola, scorfano e spigola sono quelli che consiglio. Per 4 persone acquistare un pesce di grandi dimensioni (almeno 1,200 kg) o due piccoli da circa 650 g.

Per l’orata al forno meglio utilizzare la carta forno o un foglio di alluminio?

Per le cotture al forno, e in particolare per quella al cartoccio sempre meglio utilizzare la carta forno (resiste fino a 220°), poiché la carta stagnola non è adatta alla cottura e al contatto con sostanze acide (aceto, agrumi e pomodoro) in quanto possono rilasciare sostanze nocive.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sara Grissino

Cuoca green, seguo la stagionalità degli alimenti nella preparazione dei miei piatti. Amo conoscere, sperimentare in cucina i prodotti della campagna e non solo. Solare, mi piace stare in mezzo alla gente, condividere emozioni ed imparare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.