Crea sito

Tiramisù cotto in vasetto

Il tiramisù cotto in vasetto, una vera delizia, per chi non ama il tiramisù con le uova crude. Cotto in vasocottura si trasformerà in una torta al gusto tiramisù, con il vantaggio, però, di cuocerlo in meno di 3 minuti. La presenza dei savoiardi nel tiramisù cotto, darà al dolce la consistenza di una torta. Tanto che sono stata molto indecisa se chiamare questo dolce, torta tiramisù in vasetto. Poco importa, per chi conosce la vasocottura sa che questa tecnica darà una consistenza ed un gusto unici a questo dolce cotto in vasetto. Allora cari lettori, munitevi di tutti gli ingredienti del tiramisù e io vi spiegherò come fare il tiramisù cotto in vasetto più buono che ci sia!

tiramisù in cotto in vasocottura al microonde
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 2
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 4 Savoiardi
  • 100 ml Caffè
  • 1 Uovo
  • 2 cucchiaini Zucchero
  • 100 g Mascarpone
  • Cacao amaro in polvere (per guarnire)

Preparazione

  1. Versate lo zucchero in una ciotola, sgusciatevi dentro l’uovo intero e montate il tutto con le fruste elettriche. Fino a ottenere una massa chiara e spumosa. Con le fruste spente, incorporate il mascarpone, evitando di smontare l’uovo.

  2. come cuocere il tiramisù a bagnomaria

    Versate in un piatto fondo il caffè, e adagiatevi i savoiardi, lasciando che assorbano tutto il caffè e senza rigirarli. Tagliate in due ogni savoiardo e inserite 4 pezzi dentro un vasetto da 370 ml, con la parte asciutta rivolta verso l’alto. Fate lo stesso con l’altro vasetto.

    Versate la crema di uova e mascarpone sui savoiardi, dividendola equamente tra i due vasetti.

    Pulite i bordi dei vasetti, chiudete e agganciate.

  3. Programmate il microonde a 350 watt (la metà della vostra potenza testata), inserite un vasetto e avviate la cottura per due minuti e mezzo. La crema, in questo lasso di tempo, si gonfierà molto.

    Una volta cotto il primo vasetto, toglietelo dal microonde e lasciatelo riposare chiuso fino a che sarà a temperatura ambiente. Nel frattempo dedicatevi alla cottura dell’altro vasetto.

    Adesso il tiramisù cotto in vasocottura è pronto, per poterlo guarnire e riporre in frigo, tirate molto dolcemente la guarnizione, facendo attenzione a far entrare lentamente l’aria. Questo passaggio è importante affinché il composto non si sgonfi.

    Guarnite con il cacao amaro distribuito con un colino. Chiudete il vasetto senza guarnizione, ponetelo in frigo e lasciatelo raffreddare.

    Avrete tutto il gusto del tiramisù ma con le uova cotte.

Dove potete trovarmi…

Se la tecnica della vasocottura vi affascina, iscrivetevi nel mio gruppo di assistenza DAL TEGAME AL VASETTO.

Non dimenticate di seguirmi con un like nella pagina Facebook NEL TEGAME SUL FUOCO, per rimanere aggiornati sulle nuove proposte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.