Sfoglia ai funghi

La sfoglia i funghi che oggi vi propongo è una ricetta che vi farà gustare un risultato come in rosticceria. Croccante fuori con un ripieno davvero appetitoso. Uno dei più bei ricordi, di quando ero ragazza, era la rosticceria che avevo sotto casa, con tutte le sue prelibatezze. Fino ad oggi, non ero più riuscita a gustare nulla di simile, di così buono e appetitoso. Arancini, pizze a sandwich, calzoni e non per ultimo la sfoglia ripiena. Ero così di casa, in quel luogo, che il mitico proprietario Giovanni (che usciva sul retro per fumare) quando mi vedeva passare mi diceva “vedi che ho appena sfornato la sfoglia che piace a te”! Come potevo rifiutare? Quel ripieno mi sorprendeva, non riuscivo a capire quale fosse il formaggio che filava e la rendeva così gustosa. Lo capii solo quando la moglie del signor Giovanni, in gran segreto dal marito, mi disse che i formaggi erano due: la robiola e la scamorza. Così, oggi, avevo un po’ di nostalgia e ho preparato la sfoglia ripiena del signor Giovanni, per poter tornare indietro nel tempo e riassaporare quelle prelibatezze.

pasta+sfoglia+funghi+prosciutto+robiola
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:15 minuti
  • Cottura:20 minuti
  • Porzioni:4
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • un rotolo Pasta Sfoglia (rettangolare)
  • 150 g Funghi champignon (freschi e già affettati)
  • 100 g Prosciutto cotto
  • 70 g Robiola
  • 70 g Scamorza (provola)
  • un Uova (per pennellare)
  • un cucchiaino Semi di sesamo tostati

Preparazione

  1. Preriscaldate il forno a 180°.

    Srotolate la pasta sfoglia e spalmate il rettangolo centrale con la robiola, adagiate sulla robiola le fettine di prosciutto. Aggiungete le fettine di funghi champignon, sistemandole sempre al centro e sopra grattugiate, con una grattugia a fori larghi, la scamorza.

    Praticate dei tagli (come in foto) ai due lati della sfoglia e ripiegateli sopra il ripieno.

    Con una forchetta punzecchiate i due lati corti della sfoglia, di modo che non fuoriesca il ripieno.

    Pennellate la sfoglia con l’uovo sbattuto e spolverate sopra i semi di sesamo.

    Con tutta la carta forno trasferite la sfoglia su una teglia e infornate per venti minuti o fino a che la sfoglia sarà bella dorata da tutti i lati.

    Sfornate e lasciate riposare per 5 minuti la sfoglia e poi con un coltello affilato tagliatela a losanghe.

Note

Se vi piacciono le mie ricette, seguitemi nella pagina Facebook “Nel tegame sul fuoco“,  vi aspetto! Ogni giorno troverete tantissime idee per ricette facili e gustose!

Precedente Salsa in vasocottura Successivo Torta senza zucchero

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.