Riso nero in vasocottura

Con il riso nero in vasocottura, cari lettori, abbiamo raggiunto un altro traguardo. Portare a cottura del riso, in vasetto, senza schizzi e averlo sgranato alla perfezione. Oggi, rientrata dalle vacanze mi sono messa in cucina a testare varietà di riso a basso indice glicemico. Utili nelle diete, ricchi di proprietà e poveri di amici, si prestano a trasformarsi in gustosi primi piatti. Poter cuocere il riso integrale in vasetto al microonde, per me, come per tanti miei lettori, è una gran comodità. Purtroppo il riso, come i cereali in genere, danno problemi in cottura. Non riescono ad assorbire subito l’acqua, facendola sfiatare subito, portando il riso a rimanere crudo. Così, oggi, testando due varietà ho capito che per ottenere risultati ottimali serve un parboiled, vale a dire un riso trattato con la precottura a vapore. Questo predispone il chicco a assorbire meglio il liquido e lo cuoce alla perfezione. Allora che aspettate, correte a comprare un riso che abbia una cottura di 20 minuti e cuocetelo in 10 minuti!

riso nero in vasocottura al microonde
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:10 minuti
  • Porzioni:3
  • Costo:Molto Basso

Ingredienti

  • 200 g Riso nero integrale
  • 400 ml Acqua
  • 1 pizzico Sale
  • 1 cucchiaino Olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Versate il riso in un vasetto da litro, unite l’olio, il sale e l’acqua. Mescolate molto bene il riso. Pulite il bordo del vasetto, chiudete e agganciate.

    Programmate il microonde a 750 watt (o alla vostra potenza testata), per 5 minuti, inserite il vasetto e avviate.

  2. Al termine della prima fase di cottura, aiutandovi con un canovaccio, agitate delicatamente il vasetto. Reinserite il vasetto nel microonde e programmate a metà della vostra potenza testata (io 350 watt), per altri 5 minuti e avviate.

  3. Al termine della cottura, lasciate riposare il riso per 20 minuti, durante il riposo il riso ultimerà la cottura, assorbendo tutta l’acqua. Agitate ogni tanto il vasetto per amalgamare il riso.

    Adesso il riso nero in vasocottura è pronto per essere gustato, potete utilizzarlo per delle insalate, per accompagnarlo a carni che abbiano un ricco condimento o per essere arricchito con verdure e crostacei.

    Per togliere il sottovuoto al vasetto, una volta terminato il riposo, potete sganciare e mettere il vasetto in microonde e avviare per 4/5 minuti.

Dove potete trovarmi…

Se la tecnica della vasocottura vi affascina e volete ricevere assistenza, iscrivetevi nel mio gruppo IL MONDO IN UN VASETTO.

Seguitemi con un like qui per rimanere sempre aggiornati sulle mie nuove proposte.

Precedente Cavolfiore in vasocottura affogato Successivo POLLO E PATATE AL MICROONDE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.