Crea sito

Zuppa ricca di legumi cereali e funghi

Iniziamo la settimana con una ricca zuppa a base di legumi, cereali e funghi. E’ una preparazione succulenta, saporita, profumata, ideale per riscaldarci nelle fredde giornate d’inverno. Possiamo personalizzare la nostra zuppa aggiungendo tutto ciò che ci piace per renderla ancor più deliziosa, come zucca, peperoni, bietole, e così via. La zuppa ricca di legumi, cereali e funghi è un piatto unico perfetto per la schiscetta da lavoro, sostanzioso ma non pesante.

 

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 3Carote
  • 2Patate rosse
  • 250 gFunghi (già puliti)
  • 100 gOrzo perlato
  • 6Pomodori secchi
  • 100 gZucca (già pulita)
  • 250 gFagioli e ceci lessati
  • 2Zucchine
  • 100 gPiselli
  • 1Gambo di sedano
  • q.b.brodo vegetale o acqua
  • 1Cipolle
  • 1 fogliaAlloro
  • q.b.Sale grosso
  • q.b.Olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Per questa ricca ricetta ci serviremo di legumi già lessati (ceci e fagioli). Possiamo, inoltre, sostituire le verdure fresche con 1/2 kg di minestrone surgelato, per velocizzare la ricetta.

    Laviamo tutti gli ortaggi (funghi e pomodori secchi compresi) e priviamoli delle parti di scarto. Pesiamoli, tagliamoli a cubetti o affettiamoli sottilmente (a seconda del tipo).

    In una pentola alta mettiamo tutte le verdure, la cipolla affettata, l’alloro. Versiamo brodo (o acqua) quanto basta fino a superare gli ortaggi di 2 dita. Copriamo la pentola e lasciamo cuocere a fiamma bassa per 30 minuti, a partire dal primo bollore.

    Dopo 30 minuti sciacquiamo l’orzo perlato sotto abbondante acqua corrente e uniamolo al minestrone. Proseguiamo la cottura per altri 30 minuti. Saliamo la nostra zuppa 5 minuti prima di spegnere. Una spolverizzata di pepe macinato fresco e del formaggio grattugiato completeranno questa deliziosa pietanza.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.