Crea sito

Torta allo yogurt con mirtilli rossi

 
La torta allo yogurt con mirtilli rossi è un soffice e profumatissimo dolce che non contiene burro, adatto alla colazione, alla merenda, al dopo cena, ecc…E’ una torta molto semplice, che però può essere arricchita anche con altri ingredienti, in base ai propri gusti ed esigenze. Spesso ne ricavo dei muffins, molto pratici da servire con il tè o il caffè oppure da gustare fuori casa, nel tempo libero. La torta allo yogurt e mirtilli rossi può essere farcita anche con crema pasticcera, alla vaniglia, oppure alla frutta; in questo caso consiglio di farla raffreddare e assestare benissimo per qualche ora prima di farcirla.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni14
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gfarina 00
  • 75 gfecola di patate
  • 1 bustinalievito in polvere per dolci
  • 1 pizzicosale fino
  • 180 gzucchero di canna
  • 1 vasettoyogurt (125 grammi)
  • 3uova intere medie
  • 70 mlolio extravergine d’oliva
  • 70 mllatte (o succo d’arancia)
  • q.b.scorza d’arancia
  • 100 gmirtilli rossi
  • 1 cucchiainoliquore Strega (facoltativo)

Strumenti

  • 1 Stampo – antiaderente da 25 cm

Preparazione

  1. Laviamo i mirtilli essiccati sotto acqua corrente. Mettiamoli in un pentolino con dell’acqua bollente e lasciamoli in ammollo per 5 minuti, poi scoliamoli, strizziamoli molto delicatamente e mettiamoli da parte.

    Foderiamo uno stampo rotondo da 25 cm. con carta forno; poi accendiamo il forno e impostiamo la temperatura a 170*.

    In una ciotola versiamo l’olio, il latte, il liquore, lo yogurt (quello alla banana, fragola o alla pesca si sposano benissimo con i mirtilli) e le uova intere. Sbattiamoli leggermente con una frusta d’acciaio o una forchetta.

    Ora uniamo gli ingredienti secchi: farina, la fecola di patate (va bene anche la frumina o l’amido di mais ) e il lievito setacciati insieme. Aggiungiamo il pizzico di sale, lo zucchero, la buccia grattugiata dell’arancia (o magari di un limone) e i mirtilli. Mescoliamo con le fruste elettriche quel tanto che basta ad ottenere un composto liscio, senza grumi e cremoso. Nel caso in cui il composto risultasse troppo duro, dato che non tutte le farine assorbono i liquidi alla stessa maniera o le uova fossero troppo piccola, sarà sufficiente aggiungere un altro cucchiaio o cucchiaino di latte.

    Versiamo il composto nello stampo, livelliamo la torta con il dorso di un cucchiaio e inforniamo a mezza altezza per circa 40/45. Controllate sempre la cottura con uno stecchino, poiché ogni forno è diverso dagli altri; nel mio, che è statico e a gas, ci son voluti quasi 45 minuti.

    Sforniamo la torta allo yogurt con mirtilli rossi, lasciamola raffreddare per circa mezz’ora prima di toglierlo dallo stampo. Facciamo raffreddare il dolce su una gratella e solo quando sarà ben freddo spolverizziamolo con dello zucchero a velo.

    L’idea in più. Con queste dosi possiamo ottenere dei muffins, all’incirca 12-14.

     

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “Torta allo yogurt con mirtilli rossi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.