Torta sette vasetti della nonna

La torta sette vasetti è uno dei classici dolci delle nostre nonne. Molto facile e veloce, la torta sette vasetti è famosa non solo per la sua bontà e morbidezza ma anche perchè il semplice vasetto dello yogurt diventa l’unità di misura dei nostri ingredienti, cioè non avremo bisogno della bilancia. E’ perfetta sia a colazione che a merenda. Possiamo arricchirla anche con altri ingredienti, come la granella di cioccolato, di frutta secca, cacao, ecc..

Vorrei fare solo un appunto che riguarda la quantità di zucchero. La ricetta classica della nonna ne prevede due vasetti; a parer mio, invece, sono troppi. Io ne aggiungo solo 150 grammi, ossia poco più di un vasetto e ritengo che sia la dolcezza giusta per questo dolce. Scegliete voi, però, qual è la dose perfetta per i vostri gusti.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    1 ora
  • Cottura:
    20/25 minuti
  • Porzioni:
    10/12 porzioni
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Yogurt alla frutta 1 vasetto
  • Uova intere (medie) 3
  • Zucchero 2 vasetti
  • Farina 00 2 vasetti
  • Frumina o fecola di patate 1 vasetto
  • Olio di semi 1 vasetto
  • Lievito in polvere per dolci 1 bustina
  • Sale fino 1 pizzico
  • Scorza di limone q.b.
  • Liquore q.b.

Preparazione

  1. In una ciotola mettiamo le uova intere e lo zucchero. Montiamole con le fruste fino ad ottenere un composto gonfio e denso.

    Uniamo lo yogurt (anche senza lattosio va benissimo) e amalgamiamolo alle uova montate.

    Uniamo l’olio di semi e mescoliamo fino ad amalgamarlo perfettamente. Lavoriamo solo quel tanto che basta a far assorbire gli ingredienti.

    Uniamo, uno alla volta, i vasetti di farina setacciata e mescolata con il lievito e il vasetto di frumina, anch’essa setacciata. Non appena un ingrediente è stato assorbito, uniremo il successivo.

    Infine, aggiungiamo il sale, il liquore e la buccia grattugiata di un limone. Mescoliamo quel tanto che basta ad amalgamarli.

    Versiamo il composto cremoso in una tortiera foderata con carta forno e cuociamo la nostra torta sette vasetti nel forno già caldo, a 170*, per circa 20/15 minuti; per verificare la cottura, infilziamo la torta con uno stecco di legno che dovrà uscire asciutto. Spegniamo subito ed estraiamo la torta sette vasetti dal forno per evitare che il calore residuo del forno la secchi troppo. Spolverizziamola con abbondante zucchero a velo non appena sarà diventata fredda.

Precedente Pizza al pomodoro e basilico ricetta base Successivo Cestini di patate ripieni di piselli

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.