Sorrisi di spinaci ripieni di prosciutto e robiola

I ragazzi non mangiano le verdure? Ecco un “trucchetto” facile e saporito per fargliele piacere, sorrisi verdi agli spinaci e un gustoso ripieno di prosciutto cotto affumicato e robiola. Si tratta di un piatto unico ricco e stuzzicante, ideale per una cena tra amici o un buffet. Possiamo servirle come secondo e possiamo personalizzarli secondo i nostri gusti.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    45 minuti
  • Cottura:
    1 minuto
  • Porzioni:
    6 sorrisi
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Spinaci surgelati 100 g
  • Farina 00 65 g
  • Uova 1
  • Olio extravergine d’oliva 1 cucchiaio
  • Latte 170 ml
  • Sale fino 1 pizzico
  • Prosciutto cotto 250 g
  • Robiola 200 g
  • Pepe q.b.

Preparazione

  1. Per cuocere le crepes ci servirà un padellino antiaderente da 12/15 cm. circa.

    1) Portiamo a bollore dell’acqua, saliamola e immergiamoci 100 grammi (2 cubetti) di spinaci surgelati. Spegniamo e lasciamo che si scongelino. Dopo circa 20 minuti scoliamoli e strizziamoli più che possiamo; otterremo all’incirca 45 grammi di spinaci. Se non abbiamo fretta possiamo lasciar scongelare i cubetti di spinaci a temperatura ambiente.

    2) In un mixer mettiamo gli spinaci e il latte. Frulliamo fino ad ottenere un composto cremoso, liscio e senza grumi.

    3) In una ciotola capiente setacciamo la farina e, lentamente, versiamo il composto di spinaci, uniamo l’uovo intero, il pizzico di sale fino e l’olio. Mescoliamo con una frusta d’acciaio per evitare grumi. Dovrà risultare una pastella liscia e fluida che lasceremo riposare per 15 minuti, coperta con un piattino.

    4) Dopo 15 minuti riscaldiamo un padellino, poi, spennelliamone l’interno con poco olio (sarà necessario farlo solo una volta) e versiamo due cucchiai di pastella che dovrà ricoprire il fondo del padellino. Cuociamo ogni crepes su entrambi i lati per circa 30/40 secondi. Possiamo girarle sull’altro lato solo quando sarà facile staccarle con una paletta in legno. Procediamo fino a terminare la pastella.

    5) Tritiamo a coltello il prosciutto cotto e amalgamiamolo alla robiola. Aggiungiamo un pizzico di pepe macinato e mescoliamo.

    6) Accendiamo il grill del forno. Nel frattempo foderiamo con carta forno una teglia.

    7) In una ciotolina mettiamo 1/2 cucchiaio di farina e due di acqua, mescoliamo per ottenere una pastella liquida; ci servirà per sigillare i sorrisi. Su ciascuna crespella mettiamo una noce abbondante di ripieno, schiacciandolo un po’. Spennelliamo i bordi con la pastella di acqua e farina, chiudiamole a mezzaluna, spennelliamo anche la superficie con la stessa pastella e passiamole nel pangrattato. Ripetiamo questa operazione per ogni sorriso. Inforniamoli a metà altezza sotto il grill per 3/5 minuti al massimo.

Precedente Confettura di carote al limone e zenzero Successivo Medaglioni di riso al forno senza uova

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.