Crea sito

Saltimbocca morbidi con farina di segale

I saltimbocca morbidi con farina di segale hanno un gusto delizioso, rustico che si adatta sia a ripieni salati che dolci. Possiamo, infatti, gustarli con della buona marmellata di arance, del miele, della nutella; oppure farcirli con salumi, formaggi e verdure a scelta. Insomma, quale che sia il ripieno, dovete assolutamente provarli, perché questi saltimbocca sono semplicemente buonissimi. Io li ho realizzati con lievito madre ma possono essere preparati anche con lievito di birra.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    6 pezzi
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Farina 0 300 g
  • Farina di segale 150 g
  • Acqua 325 ml
  • pasta madre 150 g
  • Sale fino 13 g

Preparazione

  1. 1) Rinfreschiamo la pasta madre come siamo già abituati a fare e quando sarà ben lievitata, preleviamone 150 grammi e mettiamola in una zuppiera capiente o nella ciotola di un’impastatrice.

    2) Mescoliamo insieme la farina 0 e la farina di segale e uniamone metà alla pasta madre. Versiamo metà dell’acqua prevista dalla ricetta e cominciamo ad impastare con gancio ad uncino a velocità 1, fino a quando gli ingredienti non si saranno amalgamati grossolanamente.

    3) Uniamo il resto della farina, il sale e l’acqua e impastiamo fino a quando tutti gli ingredienti non si saranno amalgamati perfettamente (circa 8 minuti con l’impastatrice). Non ci dovranno essere tracce di lievito madre.

    4) Raccogliamo l’impasto e trasferiamolo su un tavolo leggermente infarinato e lavoriamolo per qualche istante, ripiegandolo su se stesso più volte, ossia allargandolo con le mani e ripiegandolo su stesso prima in un senso (verticale o orizzontale che sia) e poi in un altro, per dargli struttura e forza. Facciamone una palla e lasciamolo riposare coperto da un telo per un’ora.

    5) Dopo un’ora foderiamo una teglia con carta forno, tagliamo l’impasto in 6 pezzi da circa 150 grammi oppure 7 pezzi da circa 125 grammi. Allunghiamo ogni pezzo ottenendo una sorta di piccolo filone che appiattiremo leggermente, a seconda delle nostre esigenze. Appoggiamo ogni saltimbocca sulla teglia e distanziamoli un dito l’uno dall’altro. Lasciamoli lievitare nel forno spento o in un luogo riparato e caldo, ben coperti. Non ho indicato i tempi di lievitazione perché dipendono esclusivamente dalla temperatura ambiente. Nel mio caso, senza forzare la lievitazione, li ho lasciati lievitare per tutta la notte nel forno spento.

    5) Quando i saltimbocca saranno lievitati, accendiamo il forno a 200* e inforniamoli, quando sarà ben caldo a metà altezza per circa 15 minuti. Dovranno apparire dorati sul fondo e ben coloriti in superficie. Poi, spegniamo, lasciamo uscire un po’ di umidità dal forno e facciamoli raffreddare prima di tagliarli. Ora possiamo farcirli come più ci piace. Nel mio caso, ho farcito uno dei saltimbocca con foglie di lattuga e ravanelli affettati. Una merenda al sacco sana, nutriente e leggera, perfetta per affrontare la giornata senza appesantirsi troppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

UA-40640819-2