Risotto alla boscaiola

Il risotto alla boscaiola è un primo vegetariano leggero e gustoso, facile, da preparare anche per un’occasione speciale. E’ una mia rivisitazione della ben più classica “boscaiola” realizzata con la pasta. E’ un risotto davvero gustoso, cremoso, avvolgente, per la cui preparazione ho usato dei funghi chiodini, dal sapore e dal profumo molto delicati. Il risotto alla boscaiola può essere personalizzato, aggiungendo della salsiccia, pancetta; o sostituendo i chiodini con altri tipi di funghi, in base ai nostri gusti.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo2 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gRiso Carnaroli
  • 500 gFunghi chiodini
  • 3 cucchiaiPomodori pelati
  • 1 spicchioAglio
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale fino
  • 750 mlBrodo vegetale
  • q.b.Burro
  • q.b.Grana grattugiato
  • q.b.Peperoncino
  • q.b.Curcuma in polvere

Preparazione

  1. Prepariamo un brodo vegetale leggero con carota, cipolla, sedano ed un pizzico di curcuma, per donare un ulteriore tocco di colore e profumo al nostro risotto alla boscaiola.

    Puliamo i funghi chiodini da eventuale terriccio e parti sciupate. Mettiamoli in una padella antiaderente con coperchio e, a fiamma bassa, lasciamo che perdano gran parte della loro acqua di vegetazione (che butteremo via); ripetiamo questa operazione due volte.

    Trasferiamo i funghi in un piatto, mentre, nella stessa padella, faremo rosolare lo spicchio d’aglio in un abbondante cucchiaio di olio extravergine. Aggiungiamo i funghi e lasciamoli rosolare per un paio di minuti, a fiamma vivace, mescolando spesso. Uniamo i pomodori pelati, del peperoncino (se piace), mescoliamo, copriamo e lasciamo insaporire per un paio di minuti; saliamo quanto basta.

    Versiamo il riso in un tegame e lasciamo che si tosti, mescolando di tanto in tanto, senza aggiungere condimenti. Il riso è tostato quando risulterà molto caldo al tatto. A questo punto versiamo sul riso, facendo molta attenzione, un mestolo di brodo bollente.

    Mescoliamo spesso il riso e aggiungiamo altro brodo solo quando quello precedente sarà stato assorbito quasi del tutto. Quando il riso risulterà molto al dente potremo aggiungere la boscaiola di funghi, mescoliamo per farla amalgamare bene al riso e portiamo a cottura, aggiustando di sale.

    Quando il riso sarà cotto, spegniamo, allontaniamolo dai fornelli, uniamo una noce di burro e del formaggio da tavola grattugiato, mantechiamo il risotto fino a quando il burro ed il formaggio non saranno stati assorbiti completamente e lasciamolo riposare, ben coperto, per un paio di minuti.

    Serviamo il risotto alla boscaiola con una spolverizzata di prezzemolo tritato al momento.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.