Crea sito

Pasta fresca con farina di farro senza uova

La farina di farro può essere usata per creare innumerevoli ricette sia dolci che salate. Possiamo utilizzarla, ad esempio, per fare la pasta in casa nei formati tagliatelle, pappardelle, sfoglie per lasagne e così via. E’ facilissima da usare e l’aggiunta della semola di grano duro conferisce, a parer mio, una corposità e una resistenza maggiore alla cottura.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    1 ora
  • Porzioni:
    500 grammi di pasta
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Farina di farro 200 g
  • Semola di grano duro 50 g
  • Acqua 135 ml
  • Sale fino 1 pizzico

Preparazione

  1. 1) Sul tavolo da lavoro setacciamo la farina di farro, uniamo la semola, il sale, facciamo un buco al centro e, poco per volta, uniamo l’acqua. Potrebbe essere necessario aggiungere una quantità leggermente diversa da quella da me indicata perché non tutte le farine assorbono allo stesso modo; anche l’umidità ambiente influisce notevolmente sull’assorbimento dei liquidi.

    2) Impastiamo fino ad ottenere un panetto liscio, morbido e che non si appiccica più alle mani. Copriamolo e lasciamolo riposare per una decina di minuti per poterlo stendere senza problemi.

    3) Stacchiamo dei pezzi e stendiamoli a mano con il mattarello o con la macchinetta per la pasta, fino a raggiungere lo spessore desiderato. Potremo, poi, ritagliare le sfoglie nei formati prescelti. Quando avremo terminato anche questa operazione, stendiamo la pasta già formata su canovacci da cucina (senza odori di detergenti o ammorbidenti) leggermente spolverizzati con semola e lasciamoli asciugare almeno mezz’ora su ciascun lato prima di cuocerla.

    4) La cottura della pasta varià a seconda dello spessore che avremo dato ai nostri formati, se sono ripiene, ecc…Più sottile sarà la pasta più breve sarà il tempo di cottura. Consiglio, pertanto, di salare l’acqua non appena giunge ad ebollizione e poi di calare la pasta e di non abbandonarla ma di controllare la cottura molto spesso. Lo spessore delle fettuccine della foto di copertina é molto sottile ed il tempo di cottura é stato di un minuto soltanto. Le ho rigirate delicatamente con un forchettone di legno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

UA-40640819-2