Paccheri con spigola e pomodorini

I paccheri con spigola e pomodorini sono strepitosi per la bontà, per il profumo e, soprattutto, per la facilità con cui si preparano. E’ un primo piatto di pesce che si prepara al momento, dal sapore delicato, leggero e nutriente allo stesso tempo. Lo possiamo preparare sempre, in tutte le occasioni, anche quelle speciali.

 

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    10-12 minuti
  • Porzioni:
    4 persone

Ingredienti

  • Branzino (spigola) 1
  • Paccheri napoletani (freschi) 250 g
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Vino bianco secco 1 cucchiaio
  • Peperoncino (fresco) q.b.
  • Pomodorini 20
  • Aglio 1 spicchio
  • Prezzemolo (tritato) q.b.

Preparazione

  1. Puliamo ed evisceriamo la nostra spigola. Sciacquiamola sotto acqua corrente e sfilettiamola ricavando due filetti privi di lische che tagliaremo a pezzi grossi.

    Mettiamo a bollire l’acqua per la pasta.

    Nel frattempo laviamo e tagliamo a pezzi i pomodorini, conservando anche il liquido che fuoriesce mentre li tagliamo. Se avete la possibilità, utilizzate i pomodorini tipici campani, denominati “del piennolo”. Sono una vera bontà, in particolare con i piatti a base di pesce.

    In una capiente padella mettiamo a rosolare l’aglio nell’olio extravergine. Quando comincerà a sfrigolare aggiungiamo i pomodorini e lasciamoli cuocere a fiamma media, mescolando spesso per qualche minuto. Aggiungiamo il vino e lasciamo evaporare l’alcool. Saliamo i pomodorini, abbassiamo la fiamma e lasciamo che il sugo si restringa un po’ ma non troppo.

    Nel frattempo caliamo la pasta, saliamo l’acqua e facciamoli cuocere per 5 minuti.

    A questo punto uniamo il pesce al sugo di pomodorini, mescoliamo spesso e lasciamo cuocere ed insaporire per due o tre minuti, a fiamma media. La spigola ha una cottura velocissima.

    Scoliamo la pasta, aggiungiamo 2 cucchiai di acqua di cottura e mantechiamo i paccheri nel sugo di spigola e pomodorini. Spolverizziamo con prezzemolo tritato fresco e serviamo subito, magari con del pepe macinato al momento o del peperoncino.

     

Precedente Biscotti al cocco con panna Successivo Pastiera napoletana classica

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.