Crea sito

Liquore ai frutti di kumquat

Il liquore ai frutti di kumquat è straordinariamente buono, aromatico e molto facile da realizzare. Non avremo bisogno di utensili speciali ma solo di un contenitore di vetro e di una bottiglia a chiusura ermetica. E’ delizioso sorbito a fine pasto come digestivo; oppure sui gelati e torte in genere. Il suo colore brillante e il suo profumo inebriante lo rendono particolarmente adatto come idea regalo.

Per realizzare la crema di kumquat, delizioso liquore cremoso e altrettanto facile, date un’occhiata qui

  • Preparazione: 10/15 Giorni
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 700 ml circa
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Alcol puro 250 ml
  • Kumquat 25
  • Acqua 350 ml
  • Zucchero 165 g

Preparazione

  1. Laviamo ed asciughiamo i frutti di kumquat. Tagliamoli a metà e svuotiamoli della polpa con un cucchiaino.

    Mettiamo le bucce di kumquat in un capiente contenitore di vetro, versiamo l’alcol, tappiamo ermeticamente e riponiamo in un luogo fresco e buio per 10/15 giorni al massimo.

    Trascorso il tempo di infusione nell’alcol, prepariamo lo sciroppo.

    Mettiamo l’acqua in un pentolino, uniamo lo zucchero e lasciamo che si sciolga a fiamma bassissima. Spegniamo e lasciamolo raffreddare completamente.

    Procuriamoci delle bottiglia da un litro con tappo a chiusura ermetica, per evitare che l’alcol evapori, pulite ed asciutte.

    Fitriamo l’alcol (mettendo da parte le bucce), mescoliamolo allo sciroppo freddo e versiamo il liquore ottenuto nella bottiglia. Chiudiamo e lasciamo raffinare per una decina di giorni almeno, prima di gustarlo freddo o a temperatura ambiente come digestivo di fine pasto, sui gelati o nelle torte.

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

UA-40640819-2