Crea sito

Crespelle senza uova.Ricetta base

Le crespelle senza uova sono perfette se desideriamo preparare piatti dolci o salati con ripieni ricchi, importanti, senza però rendere il tutto troppo pesante, inoltre, sono utili anche quando non vogliamo o non possiamo mangiare uova. Questo tipo di crepes è facilissimo, si prepara in meno di mezz’ora ed è molto versatile. Le crespelle senza uova si abbinano ad ogni tipo di ingrediente e si possono personalizzare in base alle ricette. Potremo preparare piatti di ogni genere, come antipasti, primi, secondi o desserts.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo15 Minuti
  • Tempo di cottura1 Minuto
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 130 gfarina 00
  • 300 mllatte
  • 1 pizzicosale fino
  • q.b.aromi a piacere
  • q.b.burro

Strumenti

  • 1 padellino antiaderente da 15 cm.

Preparazione

  1. 1) In una ciotola versiamo la farina setacciata ed aggiungiamo il sale, eventuali aromi (a seconda dell’uso che ne faremo) e, poco per volta, il latte.

    2) Aiutandoci con una frusta, mescoliamo delicatamente per evitare grumi, fino ad avere un composto liscio e fluido. Mettiamo a riposare la pastella per circa 15 minuti, coperta con un piattino.

    3) Trascorso il tempo, riscaldiamo il padellino su fiamma bassa e, quando sarà ben caldo, mettiamo pochissimo burro (1/2 cucchiaino circa) che faremo sciogliere senza farlo bruciare. Versiamo 2 cucchiai di pastella, facciamo ruotare subito il composto nella padella, fino a ricoprirne l’intera superficie.

    4) Aspettiamo che i bordi della crespella divengano dorati, stacchiamoli con delicatezza dalla padella (con una paletta di legno) e rigiriamola sull’altro lato (occorreranno pochi secondi per lato).

    5) Aggiungiamo un pizzico di burro nella padella ogni volta che ce ne sarà bisogno; ci aiuterà a staccarle con facilità. Mettiamole in un piatto, una sopra l’altra, fino a terminare la pastella. Farciamole in base ai nostri gusti ed esigenze. Tutto qui; le crespelle senza uova sono subito pronte all’uso.

    Possiamo usare anche latte e burro senza lattosio per realizzare le nostre crespelle senza uova.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Crespelle senza uova.Ricetta base

Oggi vorrei proporvi la mia ricetta per fare in casa delle ottime crespelle-o crepes che dir si voglia- senza uova. La consistenza varia a seconda delle preparazioni; consiglio, infatti, di prepararle un po’ più spesse se debbono essere farcite, perchè in questo modo non si rompono e contengono meglio il ripieno. Uso le crespelle senza uova principalmente per preparazioni salate (cannelloni, “sorrisi”, fagottini e così via), ma sono buonissime anche con creme dolci, marmellata, panna fresca e frutta. Possiamo personalizzarle come più ci piace, aggiungendo alla pastella del concentrato di pomodoro, basilico tritato, spinaci, paprika ecc; oppure, per quelle dolci, miele, cacao in polvere, cannella, scorza grattugiata di agrumi. Per realizzarle ci occorreranno una ciotola, una frusta, un cucchiaio, un padellino antiaderente. Per intolleranze al lattosio, queste deliziose crespelle possono essere preparate con latte vegetale o senza lattosio. Anche per ungere la padella possiamo utilizzare del burro senza lattosio.

Qui troverete la versione senza glutine, per preparazioni dolci e salate; qui quella con farina di ceci e qui, invece, la versione base per dolci.

Ingredienti per 5 crespelle da 12 cm. circa

65 gr. di farina 00

130 gr. di latte

1 pizzico di sale

noce moscata o altra spezia (facoltativa)

burro o olio per spennellare il padellino

1) In una ciotola, versiamo la farina setacciata ed aggiungiamo il sale, eventuali aromi e, poco per volta, il latte.

2) Aiutandoci con una frusta, mescoliamo delicatamente per evitare grumi, fino ad avere un composto liscio. Mettiamo a riposare la pastella per circa 15 minuti, coperta.

3) Trascorso il tempo, riscaldiamo il padellino su fiamma bassa e, quando sarà ben caldo, mettiamo pochissimo burro (1/2 cucchiaino circa) che faremo sciogliere senza farlo bruciare. Versiamo 2 cucchiai di pastella, facciamo ruotare subito il composto nella padella, fino a ricoprirne l’intera superficie.

4) Aspettiamo che i bordi della crespella divengano dorati, stacchiamoli con delicatezza dalla padella (con una paletta di legno) e rigiriamola sull’altro lato (occorreranno pochi secondi per lato).

5) Per ogni crespella aggiungiamo un po’ di burro nella padella; ci aiuterà a staccarle con facilità. Mettiamole in un piatto, una sopra l’altra, fino a terminare la pastella. Farciamole in base ai nostri gusti ed esigenze.