Bocconcini di patate con salmone e arancia

I bocconcini di patate con salmone e arancia sono degli squisiti finger food da servire come antipasto nelle occasioni speciali o durante le feste. Li ho chiamati bocconcini perchè si possono mangiare in un sol boccone. Non ungono, non sporcano, sono perfetti per i buffet e per accompagnare gli aperitivi. Sono facilissimi e non contengono uova. In poco più di un’ora potremo realizzare un antipasto molto raffinato e coreografico adatto anche ai bambini. Sono stuzzicanti, coloratissimi, ideali per allietare i nostri momenti importanti. Il profumo dell’arancia, ingrediente prezioso della ricetta, si abbina perfettamente al sapore del salmone affumicato; un binomio delizioso tutto da scoprire.

I bocconcini di patate possono essere realizzati anche il giorno prima. Conserviamoli in un luogo fresco, chiusi in un contenitore di vetro.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    1 ora
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    40
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Patate rosse 500 g
  • Burro 25 g
  • Formaggio da tavola 4 cucchiai
  • Sale fino q.b.
  • Salmone affumicato 50 g
  • Pepe rosa in grani q.b.
  • Scorza d’arancia q.b.
  • Formaggio fresco spalmabile 200 g
  • Erba cipollina q.b.

Preparazione

  1. Lessiamo le patate con la buccia. Quando saranno tenere, sbucciamole e passiamole allo schiacciapatate.

    In una casseruola mettiamo la purea di patate, il burro e un pizzico di sale fino. A fiamma bassissima, mescoliamo la purea fino a quando il burro non sarà completamente fuso e, contemporaneamente, la pasta di patate si sarà asciugata, diventando un po’ più soda, come nella prima foto in alto a destra; ci vorranno circa 5 minuti. Infine, lasciamola raffreddare per circa 10 minuti.

    Aggiungiamo, poi, alla purea, il formaggio grattugiato ed un pizzico di sale fino. Mescoliamo fino a farli assorbire completamente.

    Trasferiamo la pasta di patate in una terrina di vetro foderata di carta forno e compattiamola, senza schiacciare troppo, fino ad ottenere un rettangolo alto circa 1 dito.

    Nel frattempo accendiamo il forno a 200*.

    Foderiamo una teglia con carta forno. Usando uno stampino di 3 cm. al massimo, ritagliamo i nostri bocconcini.

    Spingendo delicatamente, con le dita, la pasta di patate fuori dallo stampino, si crererà una sorta di incavo che faciliterà la decorazione dei bocconcini.

    Ogni qual volta sarà necessario, reimpastiamo i ritagli fino a terminare il composto. Trasferiamo i bocconcini sulla carta forno e inforniamoli a metà altezza, per circa 20 minuti, nel forno già caldo.

    A fine cottura la base dovrà risultare dorata. Lasciamoli raffreddare completamente prima di farcirli.

    Mentre i bocconcini si raffreddano, prepariamo la crema. In una terrina mescoliamo il formaggio, la buccia d’arancia grattugiata e una manciata di pepe rosa macinato. Non aggiungiamo sale.

    Tagliamo a filetti il salmone affumicato e tritiamo finemente dell’erba cipollina.

    Su ogni bocconcino mettiamo un po’ di crema all’arancia (aiutandoci con due cucchiaini), filetti di salmone e un po’ di erba cipollina tritata finemente.

Precedente Cestini di patate ripieni di piselli Successivo Gamberi con vinagrette agli agrumi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.