Crea sito

Piadine di ceci morbide leggere e gustosissime

piadine di ceci

Oggi prepariamo insieme delle piadine davvero speciali! Sono piadine di ceci, morbide leggere e gustosissime. Si chiamano piadine ma sono una versione light e rivisitata della classica e tanto amata piadina! Vi devo confessare che, seppure diverse dalla ricetta classica, queste piadine di ceci mi hanno davvero conquistata! L’impasto si prepara in 5 minuti e, dopo un breve riposo, si può cuocere in una padella. Sono davvero molto morbide, perfette per essere farcite come più ci piace. Queste piadine di ceci sono leggere profumate e molto sfiziose, preparate solo con acqua farina di ceci e pochissimo olio. Sono adatte a tutti soprattutto a chi non mangia lievitati, infatti possiamo consumarle al posto del pane e accontentare i gusti e le esigenze di tutti! Vediamo insieme il procedimento 😉

Altre ricette che potrebbero interessarti:
Pane senza impasto fatto in casa, a lunga lievitazione
Scrippelletti abruzzesi
Panini all’olio fatti in casa
Cacio fritto abruzzese
Crostata favola
Tiramisù rosa con fragole, senza aggiunta di uova nella crema

piadine di ceci
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Porzioni6 piadine
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 140 gFarina di ceci
  • 260 gAcqua
  • 1 pizzicoSale
  • 20 gOlio di semi

Preparazione

  1. Per la preparazione di queste piadine light devo ringraziare Vale. Ho scoperto infatti queste piadine di ceci su Instagram proprio grazie a lei e ho voluto provarle! (ecco il suo profilo Ig che vi consiglio di visitare: eathealthy_mangiaresano)

  2. Per prima cosa prendete una ciotola, versate all’interno la farina di ceci, l’acqua a temperata ambiente e un pizzico lo di sale. Mescolate con un mestolo.

  3. Aggiungete poi l’olio di semi oppure (olio d’oliva), mescolate con mestolo. Avrete ottenuto un composto molto molto fluido, impossibile da lavorare a mano e che sarà prelevato con un mestolo.

  4. Dopo aver coperto la ciotola con la pellicola per alimenti, mettete a riposare per almeno 30 minuti. Trascorso il tempo di riposo passate alla cottura

  5. Prendete una padella rigorosamente antiaderente. Mettetela a scaldare sul gas a fiamma minima. Una volta calda ungetela leggermente con un po’ di olio, l’eccesso eventuale di olio potete eliminare asciugandolo con carta assorbente.

  6. A questo punto prelevate un po’ di composto con un mestolo, versatelo nella padella e roteate con la mano in modo da farlo espandere bene sul fondo.

  7. Fate cuocere per qualche minuto coperto con un coperchio che permetterà, grazie all’umidità che si forma, di rendere la piadina di ceci più morbida.

  8. Non dimenticate che la fiamma dev’essere al minimo altrimenti rischiate di bruciarli in superficie e di non cuocerli dentro.

  9. Altro consiglio utile, non esagerate con la quantità di composto da mettere nella padella, meglio se la piadina non è molto spessa, farete prima a cuocerla e soprattutto la cottura sarà più uniforme.

  10. Dopo un paio di minuti vi accorgerete che la piadina si è gonfiata. Togliete il coporchio, con l’aiuto di una spatola girate sull’atro lato la padina di ceci, delicatamente per non farla spezzare.

  11. Coprite di nuovo con il coperchio e continuate a cuocere per altri 2-3 minuti. Successivamente controllate, se entrambi i lati sono belli dorati e cotti togliete la piadina e mettetela ad asciugare su una gratella.

  12. Se non è ancora ben cotta proseguite sempre girando spesso la piadina senza farla rompere. Una volta messa la piadina di ceci sulla gratella fatela asciugare giusto un paio di minuto e poi piegatela per darle la forma.

  13. Proseguite alla stessa maniera fino a cuocerle tutte. Con queste dosi si possono ottenere circa 6 piadine usando una padella di medie dimensioni. Più è grande la padella meno piadine otterrete, viceversa più è piccola più ne riuscirete a fare.

  14. Una volta che le piadine si sono raffreddate sulla gratella potete decidere di farcirle subito e gustarle senza aspettare! Oppure di metterle all’interno di una busta per alimenti e poi in frigo, questo permetterà alle piadine di mantenersi morbide.

  15. Et voilà, ringrazio ancora Vale per questa bella ricetta che spero vogliate provare quanto prima. Queste piadine di ceci sono state davvero una scoperta, gradita anche dai più scettici 😉

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Gabry

Il mio nome è Gabry (o meglio Gabriella!) e sono abruzzese doc!! Sono una ragazza semplice, con un grande cuore ♥ Non sono una cuoca di professione, piuttosto mi definisco una “pasticciona” ai fornelli! Però, tra esperimenti, successi e fallimenti, quando indosso il mio grembiule mi sento felice...