Crea sito

Biscotto gelato alla stracciatella senza uova

biscotto gelato alla stracciatella

La ricetta di oggi è dedicata sia a grandi che piccini, a chiunque ama gustarsi un buon gelato con l’arrivo della bella stagione! Non sempre però in freezer abbiamo una scorta pronta per accontentare le nostre voglie! E allora perchè non preparalo in casa?! Uno dei gelati confezionati che ho amato di più sin da ragazzina è il biscotto gelato! Difficile non trovarlo goloso! E così ho deciso di realizzarlo per voi! Oggi infatti vi dedico questo fantastico biscotto gelato alla stracciatella! Si prepara in lampo ed è così goloso che finisce in un attimo! Possiamo farli mangiare anche ai più piccini, per una merenda sana e golosa! Dimenticavo, questi biscotti gelato sono senza uova aggiunte. E se vi piacciono i gelati da gustare in coppa o con un bel cono provate questi, sono tutti senza gelatiera e senza uova. Gelato al caffè, al pistacchio, alle noci, alla nutella e nocciole, all’amarena e con yogurt e mirtilli.

biscotto gelato
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo6 Ore
  • Porzioni12 gelati
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gpanna fresca da montare (+ 3 cucchiai di zucchero per dolcificare oppure panna a lunga conservazione già zuccherata)
  • 24biscotti secchi (biscotti lunghi da latte )
  • 70 ggocce di cioccolato
  • 1 bustinavanillina
  • 60 glatte (per bagnare i biscotti)
  • q.b.aroma al rum (mezza fialetta, opzionale)

Strumenti

  • 1 Sbattitore elettrico con fruste
  • 1 Ciotola
  • 1 Spatola
  • 1 Teglia o vaschetta per alimenti

Preparazione

biscotto gelato alla stracciatella
  1. Per preparare il biscotto gelato ho usato dei semplicissimi biscotti secchi da latte.

  2. Per queste dosi vi consiglio di prendere i biscotti da latte lunghi e rettangolari.

  3. Ovviamente se avete un biscotto che preferite potete sceglierlo senza problemi 😉

  4. Prendete una teglia rettangolare, meglio ancora una vaschetta per alimenti (per circa 4/6 porzioni).

  5. In una ciotola versate la panna liquida per dolci. Se usate quella fresca dovrete aggiungere 2/3 cucchiai di zucchero.

  6. Se invece usate quella vegetale a lunga conservazione non c’è bisogno di zuccherarla.

  7. Aggiungete, se vi piace, mezza fialetta di aroma al Rum, una bustina di vanillina e le gocce di cioccolato.

  8. Io ho usato cioccolato fondente ma se preferite potete usare quelle al latte.

  9. Azionate le fruste elettriche e montate fino ad ottenere una crema morbida, (non dev’essere montata troppo).

  10. biscotto gelato

    Prendete la vaschetta. Con queste dosi ho realizzato 2 file da 6 file di biscotti per un totale di 12 gelati.

  11. Ovviamente se usate biscotti di dimensioni diverse potrete ottenere un numero diverso.

  12. Bagnate leggermente i biscotti nel latte e sistemateli nella vaschetta di alluminio.

  13. Se non vi piace il latte potete usare qualsiasi bevanda vegetale al gusto che preferite.

  14. Una volta realizzato il primo strato versate sopra tutta la crema di panna alla stracciatella e livellate.

  15. Sovrapponete gli altri biscotti leggermente bagnati fino a ricoprire la superficie.

  16. Sistemate i biscotti in maniera tale da formare, già visivamente, il gelato.

  17. Passate un coltello affilato lungo tutti i lati della vaschetta per delimitare meglio il perimetro.

  18. Coprite la vaschetta con pellicola per alimenti e mettete subito in freezer. Lasciate riposare almeno 5/6 ore.

  19. Trascorso il tempo potrete gustare questi deliziosi biscotti gelato alla stracciatella!

  20. I più golosoni possono decorare questi gelati con cioccolato fondente o al latte.

  21. In questo caso vi basterà fondere il cioccolato a bagnomaria.

  22. Dopo 5 ore di riposo in freezer dovrete inzuppare i biscotti nel cioccolato fuso e rimetterli subito in congelatore.

  23. Dopo 30 minuti saranno pronti per essere gustati 😉

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Gabry

Il mio nome è Gabry (o meglio Gabriella!) e sono abruzzese doc!! Sono una ragazza semplice, con un grande cuore ♥ Non sono una cuoca di professione, piuttosto mi definisco una “pasticciona” ai fornelli! Però, tra esperimenti, successi e fallimenti, quando indosso il mio grembiule mi sento felice...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.