Crea sito

Pepatelli abruzzesi

Kcal 75 circa per ogni pepatello
I pepatelli abruzzesi sono dei biscottini tipici abruzzesi del periodo natalizio, soprattutto della zona di Teramo.
Biscotti a base di mandorle, miele e pepe, da qui che prendono il nome di pepatelli.
La preparazione è tutt’altro che difficile se non fosse solo per il fatto che gli ingredienti vanno incorporati a caldo e poi lavorati bene a mano finché non si riesce a creare un composto che si lega.
I pepatelli darebbero anche più piccoli se vogliamo, di come li ho fatti io, quindi la larghezza del biscotto volendo potete farla anche più piccola e a quel punto usciranno anche più biscotti.
La farina utilizzata è quella integrale e quindi il biscotto è abbastanza rustico.
Ovviamente, come tutte le ricette tipiche, ogni zona cambia di poco la ricetta, ma magari si usa solo farina bianca, oppure un po’ bianca un po’ integrale, in altre versioni viene aggiunto anche il cacao.
Il pepe va un po’ a gusto personale, ma bisogna mettere una dose non troppo piccola, perché’ deve restare in bocca un retrogusto piccante, quindi almeno 2 cucchiaini li consiglio.
Come in tutte le ricette in cui è presente solo miele, come in questo caso, consiglio un cucchiaino di olio e.v.o. nell’impasto per rendere il biscotto un pochino meno duro, perché non sono sassi, ma i pepatelli sono duretti.
Vi consiglio di provare a realizzarli se come me vi piace provare sempre nuove ricette !!!
Se vi paicciono gli strofinacci in tema natalizio simile a quelli che ho usato io vi consiglio di cliccare qui.
Se realizzate qualche mia ricetta, inviatemi le foto che le pubblicherò sulla mia pagina con il vostro nome.
Provate anche voi a realizzare i pepatelli abruzzesi, aspetto i vostri commenti.

Pepatelli abruzzesi
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni40 pepetelli
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gmiele millefiori
  • 250 gmandorle
  • 250 gfarina di tritello (che contiene anche una parte di crusca) oppure farina integrale
  • buccia di 2 arance grattugiate
  • q.b.pepe nero

Preparazione dei Pepatelli abruzzesi

  1. In un tegame d’acciaio mettere il miele e farlo scaldare fino a quando diventa praticamente liquido, poi spegnere e versarci le mandorle, il pepe, la buccia grattugiata delle arance e mescolare bene. Mettere man mano parte della farina prevista mescolando con un cucchiaio, poi versare il composto su una spianatoia e continuare la lavorazione unendo tutta la farina e amalgamando bene tutto il composto.

    In un tegame d’acciaio mettere il miele e farlo scaldare fino a quando diventa praticamente liquido, poi spegnere e versarci le mandorle, il pepe, la buccia grattugiata delle arance e mescolare bene.

    Mettere man mano parte della farina prevista mescolando con un cucchiaio, poi versare il composto su una spianatoia e continuare la lavorazione unendo tutta la farina e amalgamando bene tutto il composto.

  2. Quando gli ingredienti si saranno incorporati bene tra loro, creare un filone lungo e stretto, foderare una teglia da forno con carta forno, posizionarcelo e schiacciarlo leggermente.

    Infornare in forno caldo a 170° C per circa 30 minuti e comunque fino a che non sarà leggermente dorato e ancora morbido.

    A questo punto tiriamo fuori dal forno, posizioniamo il filoncino sulla spianatoia e facciamo raffreddare almeno 5 minuti per poterlo tagliare.

  3. Tagliamo a fette spesse circa un dito ma anche meno e posizioniamo di nuovo sulla teglia, inforniamo per altri 5-10 minuti controllando la cottura.

  4. Pepatelli abruzzesi

    Quando i biscotti avranno una cottura abbronzata potremmo togliere la teglia dal forno, ma facciamo raffreddare prima di spostarli e consumarli.

    Si conservano per parecchio tempo se li mettiamo in una scatola di latta oppure in una busta di plastica.

    Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter InstagramYoutube Telegram

    Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da loscrignodelbuongusto

Ciao a tutti mi presento - Lo scrigno del buongusto e' il nome del mio blog, mi chiamo Francesca, sono abruzzese doc, e dopo alcuni anni con un sito web di cucina, ho deciso di aprire un blog, quindi molti di voi mi conoscono già' ! Mi piace cucinare e non sono ne' una chef ne' una cuoca di professione, ma c'e' solo la voglia di cucinare, preparare e inventare nuovi piatti. Le ricette non sono copiate,anche le foto non sono scaricate da internet, ma sono mie. Per i piatti che sono super conosciuti mi informo su come deve essere la base di quella data ricetta e ne realizzo una mia. Ho la passione per la cucina da quando ero piccola e adesso la condivido con tutte le persone che mi seguono ogni giorno. Questo blog e' dedicato alla cucina italiana e estera, e troverete ricette suddivise per categorie, per la cucina estera dove mi piace molto realizzare piatti di altri stati e vedere cosa mangiano e spero di incuriosire anche voi ! Non per questo tralascio la cucina tradizionale italiana ma troverete tante ricette sia italiane che estere ! Spero che le mie ricette vi piacciano e che continuerete a seguirmi anche in questo blog, sempre con ricette nuove e a volte curiose. Spero che "Lo scrigno del buongusto" vi faccia incuriosire e provare ricette che troverete qui e magari mi farete sapere anche come vi sono venute. Potete seguirmi su tutti i social e anche su youtube con qualche video, anche se per ora non sono molti. Se vi va lasciate qualche commento e se vorrete farmi felice, seguitemi sui social e condividete le mie ricette....mi aiuterete a farle conoscere, grazie ! Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter Instagram Youtube Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter [wysija_form id="3"]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.