TIMBALLO DI SCRIPPELLE IN BIANCO

Il timballo di scrippelle è un piatto tipico abruzzese che ho avuto modo di mangiare questa estate in vacanza e che dovevo replicare necessariamente una volta tornata a casa, perché buonissimo! In pratica si tratta di uno sformato preparato con delle sottilissime crespelle (le scrippelle) fatte con acqua, farina e uova, condito poi con besciamella e verdure di stagione. Esiste anche un’altra versione di timballo di scrippelle con il pomodoro e delle buonissime polpettine di carne (le pallottine), oltre ovviamente alla mozzarella o altro formaggio filante. Come dico per ogni preparazione, anche in questo caso, si può arricchire la ricetta con tutto quello che si ha in casa o comunque con tutto quello che più ci piace. Veramente molto buono!

Timballo di scrippelle
  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:1 ora
  • Cottura:1 ora
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

Per le scrippelle

  • 3 Uova
  • 100 g Farina
  • 500 ml Acqua
  • 1 cucchiaio Olio extravergine d’oliva

Per condire e farcire

  • 300 g Piselli surgelati
  • 200 g Zucchine
  • 100 g Fagiolini
  • 2 Cipolle
  • q.b. Basilico
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • 500 g Mozzarella (o provola affumicata)
  • q.b. Fiori di zucchine
  • q.b. Burro

Preparazione

  1. Iniziamo dalla preparazione della besciamella. Seguite il link indicato per ingredienti e procedimento. Una volta pronta, tenetela da parte e dedicatevi alla preparazione del ripieno.

  2. In una padella ampia, versate 5/6 cucchiaio di olio extravergine di oliva e fate soffriggere brevemente le cipolle affettate sottilmente. Successivamente unite le zucchine tagliate a rondelle e i piselli surgelati. Unite pure i fagiolini precedentemente sbollentati. Salate, pepate e fate cuocere a fiamma media per circa 10 minuti.

  3. Prepariamo ora le scrippelle. In una ciotola capiente rompete le uova e sbattetele brevemente con una frusta a mano. Unite il sale, la farina setacciata e l’acqua. Completate con un filo di olio extravergine di oliva. Siccome le scrippelle devono essere sottilissime, vi consiglio di preparare una pastella molto liquida in modo che sarà più semplice cuocere le crespelle. Ungete una padellina antiaderente con un pò di olio e versate un mestolo di composto nella padella. Fate ruotare velocemente la padella in modo da formare uno strato omogeneo di composto sul fondo della stessa.  Lasciate cuocere per qualche minuto, dopodiché capovolgete la scrippella e cuocete l’altro lato. Sistemate le crespelle in un piatto, sovrapponendole man mano che le cuocete.

  4. Timballo di scrippelle

    Imburrate uno stampo tondo antiaderente e disponete le scrippelle sul fondo dello stesso come in foto, con le crespelle che fuoriescono dallo stampo. Continuate con un mestolo di besciamella, uno strato di verdure, dei cubetti di mozzarella, qualche fiore di zucchina e del basilico fresco.

  5. Timballo di scrippelle

    Continuate con un altro strato di scrippelle e farcia fino ad esaurimento degli ingredienti. Chiudete il timballo con le crespelle che fuoriescono dai bordi e qualche altra scrippelle se serve. Completate con qualche fiocco di burro.

  6. Cuocete in forno già caldo a 200° per circa 30 minuti. Sfornate, fate riposare 10 minuti e capovolgete il vostro timballo di scrippelle in bianco su un piatto da portata. Servite ben caldo e buon appetito!

  7. Timballo di scrippelle

Note

Se vi è piaciuta questa ricetta, condividetela e seguitemi anche sulla mia pagina Facebook Le ricette di Matilde per restare sempre aggiornati e non perdere nessuna novità. Ciao alla prossima!

Precedente COPPA ALLA NOCCIOLA Successivo TORTA SALATA CON POMODORINI E RICOTTA

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.