Crea sito

Arancini di zucca

Arancini di zucca valida alternativa ai classici arancini di riso, la versione rivisitata, con un ingrediente autunnale:la buonissima zucca. Anche in questa versione, gli arancini non vi deluderanno, la crema di zucca, che sostituirà il ragù di carne, darà a questi arancini, un sapore unico e delicato. Per renderli ancora più golosi, ho aggiunto un cuore filante di scamorza. Preparateli subito, andranno a ruba!

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 griso Arborio
  • 500 gzucca
  • 1 spicchioaglio
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiainopesto genovese (facoltativo)
  • 2 cucchiaiformaggio grana (grattugiato)
  • q.b.burro
  • 1uovo
  • q.b.pepe
  • q.b.pane grattugiato
  • q.b.olio di arachide
  • 150 gscamorza

Preparazione

  1. In una pentola mettete insieme l’olio e l’aglio, dopo aver imbiondito l’aglio toglietelo, aggiungete la zucca tagliata a dadini e il cucchiaio di pesto . Aggiungete poca acqua, salate e lasciate cuocere con il coperchio finchè il tutto non si ridurrà in purea e sarà ben cotto.

  2. Con il mixer ad immersione, riducete la purea di zucca in crema. Se non avete il mixer, fatelo con una forchetta. Nel frattempo cuocete il riso e tagliate a dadini la scamorza .

  3. Quando la zucca sarà cotta mescolatela insieme con il riso cotto al dente, il pepe, l’uovo, una noce di burro ed il formaggio grattugiato.Amalgamate bene il tutto e versate il riso su un vassoio e fatelo intiepidire.

  4. Metetein una ciotola del pane grattugiato. Con le mani umide prendete una manciata di riso, formate una palla e al centro mettete uno o due dadi di scamorza, chiudete e compattate con dell’altro riso.

  5. Passate gli arancini ottenuti nel pane grattugiato. Proseguite fino al termine del riso. In una padella versate l’olio e fatelo diventare bello caldo. Friggete gli arancini poco alla volta nell’olio bollente e fateli diventare dorati.

  6. Fateli sgocciolare dell’olio in eccesso mettendoli su carta assorbente, mangiate gli arancini caldi e filanti!

3,0 / 5
Grazie per aver votato!

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.