Filetti di trota salmonata al forno

La trota salmonata, conosciuta anche come trota iridea o arcobaleno, è un pesce di acqua dolce e marina appartenente alla famiglia dei Salmonidae.
Di origine prevalentemente nord americane è stata introdotta in Europa e allevata principalmente in vasca, il colore rosato delle carni deriva dal tipo di alimentazione che in natura è costituito da crostacei mentre negli allevamenti è a base di farine di gambero o mangimi ricchi di carotenoidi.
E’ importante al momento dell’acquisto accertarsi quindi della provenienza del pesce.
Ad esempio la trota salmonata del Trentino IGP viene allevata utilizzando mangimi privi di OGM, l’acqua di coltura proviene da sorgenti, torrenti o fiumi della zona di produzione.
Rispettando corretti criteri di allevamento la carne della trota risulta tenera e magra con un delicato sapore di pesce e con un odore tenue e fragrante d’acqua dolce, completamente privo del retrogusto di fango che spesso denota la carne delle trote di allevamento.
La trota salmonata può essere cucinata in svariati modi in padella, con erbe aromatiche, arrosto con scaglie di mandorle, al cartoccio con pomodorini e rosmarino.
Le sue carni possono essere utilizzate per preparare hamburger, farcire ravioli o preparare ragù leggeri.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 600 gtrota salmonata (Solo i Filetti)
  • 300 gpatate
  • 50 gmandorle pelate
  • 2 ramettirosmarino
  • 40 gpangrattato
  • 40 gfarina di mais
  • 50 mlolio extravergine d’oliva
  • q.b.sale

Preparazione

  1. Pelare e lavare le patate, tagliarle a fettine sottili.

  2. Eliminare il gambo dalle foglie del rosmarino, metterle in un mixer aggiungere le mandorle e tritare.

  3. Versare il trito in una ciotola unire la farina, il pangrattato, il sale e l’olio mescolare bene.

  4. Rivestire una teglia con carta forno oliando leggermente la superficie.

    Lavare e asciugare i filetti di trota, eliminare con la pinzetta eventuali lische e adiagiarli sulla teglia con il lato della pelle verso il basso.

    Disporre attorno ai filetti le patate a fette e spennellare tutta la superficie con olio, salando poi solo le patate.

    Prendere la panatura e distribuirla uniformemente sui filetti.

  5. Cuocere in forno preriscaldato a 180° ventilato per 18/20 minuti .

    Servire i filetti su un letto di patate a fette accompagnando con verdure a piacere, io ho optato per degli spinaci cotti a vapore.

3,7 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lastefyincucina

Stefania, mamma e casalinga full-time. Sono curiosa, amo viaggiare e sperimentare. La mia cucina è fantasia, improvvisazione e semplicità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.