Panini al latte con nutella

E’ il sogno di tutti di svegliarsi con il profumo di pane che invade la nostra casa, se poi sono dei Panini al latte con nutella, il nostro risveglio sarà veramente meraviglioso. Iniziare la giornata gustando un caldo e sofficissimo panino ripieno di nutella metterà tutti di buon umore e saremo pronti ad affrontare la giornata con un nuovo sprint. Molti penseranno che preparare dei Panini al latte con nutella in casa sia un’impresa troppo difficile, ma non è affatto così e il risultato vi sorprenderà. Il mio consiglio è di adoperare la farina per dolci che da risultati migliori con impasti lievitati e lasciar lievitare l’impasto per tutta la notte.

Panini al latte con nutella

panini al latte con nutella

Ingredienti:

  • 250 grammi di farina per dolci
  • 10 grammi di lievito di birra
  • 40 grammi di zucchero
  • 30 ml di olio di semi
  • 150 ml di latte
  • un pizzico di sale
  • nutella

Preparazione: Sciogliete il lievito nel latte tiepido con 2 cucchiai di zucchero. In una ciotola mescolate la farina con il rimanente zucchero, il latte con il lievito, l’olio di semi e il pizzico di sale. Formate una palla e lavorate l’impasto su una spianatoia per circa 10 minuti. L’impasto può anche essere lavorato in una impastatrice o nella macchina del pane. Con l’impasto formate una palla, copritela con un canovaccio e lasciatela lievitare in luogo caldo per circa 2 ore. Riprendete l’impasto, staccatene dei pezzi della grandezza di un albicocca, appiattiteli e mettete al centro un cucchiaino di nutella.

IMG_1437

Ripiegate l’impasto a richiudere il ripieno e formare una pallina. Procedete allo stesso modo per formare tutti i panini, a me ne sono venuti 12. Mettete i panini su una teglia rivestita di carta da forno, spennellateli con del latte tiepido e metteteli nel forno spento a lievitare per tutta la notte.

IMG_1439

Al mattino troverete i vostri panini lievitati, accendete il forno, senza aprirlo, a 160°C.

IMG_1440

In 10-15 minuti i Panini al latte con nutella saranno pronti, caldi e sofficissimi, e il loro delizioso profumo invaderà la vostra casa.

Adori la nutella? Clicca QUI e leggi tutte le ricette con la Nutella

Segui la mia Pagina su Facebook e resta aggiornato sulle mie Ricette

Precedente Omelette - Cucina francese Successivo Piadina

26 commenti su “Panini al latte con nutella

  1. tiziana il said:

    Ciao Loredana, ho un quesito da porti: è la quarta volta che faccio i panini e, a parte la bontà infinita, non riesco mai a far rimanere il ripieno all’interno. La mattina li ritrovo sempre tutti aperti…sembrano delle uova!!!! Cosa sbaglio? grazie per le tue ricette buonissime e non troppo complicate!

    • lacucinadiloredana il said:

      Ciao Tiziana, forse non li richiudi bene dopo averli farciti. Ti do un consiglio: richiudi bene la pasta e dopo tenendoli con una mano falli rotolare sul piano di lavoro dalla parte della chiusura, cosicchè si chiuda bene l’impasto e si arrotondano anche meglio. E poi controllare di non eccedere con il ripieno.

  2. Antonio il said:

    Ciao Loredana, sono un maschietto che spesso si diletta nell’arte bianca 🙂 Ho preparato questi panini seguendo la tua ricetta. Ho usato una farina normalissima 00 e del lievito madre che avevo gia in casa. Risultato fantastico. Impasto facile da preparare e al mattino casina mia profumava come una pasticceria 🙂 In qualche panino ho messo la marmellata di arance….squisiti e buoni anche dopo 2 giorni. Grazie per la tua ricetta. Provero’ le altre. Un abbraccio.
    Antonio

    • lacucinadiloredana il said:

      Caro Antonio mi fa molto piacere che la mia ricetta ti sia piaciuta e soprattutto ti sia venuta bene. Queste sono le più grandi soddisfazioni per chi riversa la sua passione per la cucina in un Blog. Spero sempre di averti fra i miei Fans, un caro saluto
      Loredana

  3. maddalena il said:

    Ciao Loredana, bella ricetta l’ho fatta..solo che perdonami il consiglio di lasciare nel forno i panini senza tirarli fuori è davvero un azzardo. Infatti il forno prima di raggiungere la temperatura li farà seccare. Ho seguito questa tua indicazione anche se mi sembrava strana, e infatti i panini si sono seccati molto perchè man mano che la temperatura raggiungeva i 160 li ha fatti seccare 🙁 Quindi consiglio vivamente alla mattina di togliere i panini dal forno, accendere il forno e quando raggiunge la temperatura allora infornateli. Grazie seguo sempre il tuo blog 🙂

    • lacucinadiloredana il said:

      Ciao Maddalena, mi spiace dell’inconveniente. che hai avuto. A me non succede, forse perché accendo il forno ventilato, ma la tua soluzione è comunque ottima. Mi piace scambiare idee con chi mi segue e grazie di passare a trovarmi. Ti mando un abbraccio 😀

  4. Annarita il said:

    Ciao loredana! è da tanto che volevo provare la tua ricetta e finalmente ho avuto un pò di tempo per farla! L’impasto sta lievitando, volevo solo chiederti che tipo di forno hai usato per la cottura: statico o ventilato?

    • lacucinadiloredana il said:

      Ciao, io uso il ventilato dal basso, è una opzione del mio forno per i lievitati. Altrimenti il forno ventilato va sempre bene, io lo adopero anche per la pizza. Però ognuno conosce il suo forno… un abbraccio

  5. Byelly il said:

    Davvero un’ottima ricetta, sono soffici, morbidi, profumati… e buonissimi. Io li ho preparati con la farina manitoba. Grazie!

    • lacucinadiloredana il said:

      Ciao Maria Luisa, non è importante la marca, ce ne sono di varie aziende, e non costa molto più della normale farina bianca. E’ una miscela di farine, che si lavora più facilmente e rende meglio negli impasti lievitati, perché più forte della farina generica 00. Comunque anche la farina manitoba è ottima per questo tipo di impasti. Un abbraccio

      • lacucinadiloredana il said:

        Ciao Anna, il problema della lievitazione può essere dovuto alla temperatura, o al troppo tempo trascorso in forno prima di cuocerle (8-10 ore sono più che sufficienti). Non so se l’impasto ti era già lievitato nella prima lievitazione o se li hai estratti dal forno. Posso consigliarti magari di riscaldare leggermente il forno prima di inserirli dentro, anche solo lasciando accesa la luce interna o in alternativa di cuocerli la sera stessa dopo una lievitazione di circa 2 ore. Un caro saluto Loredana

        • Anna il said:

          Ciao lory io penso che sia proprio un problema di temperatura anche perchè fa troppo freddo infatti dopo fatto l’impasto e lasciato riposare per 2 ore risultava piccolo poi li ho imbottiti con la nutella e lasciati lievitare tutta la nottata ma poi stamattina risultavano piccole ci sono rimasta malissimo 🙁 ho pensato se avevo sbagliato qualche passaggio ma io l’ho seguito per bene.. infatti avevo fatto anche le girelle con prosciutto cotto e anche quelle non si sono gonfiate uno schifo!!!

          • lacucinadiloredana il said:

            Ciao Anna,ti consiglio di far lievitare nel forno spento con la luce accesa, magari anche avvolto in una coperta. Un caro saluto Loredana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.