Crea sito

PASTIERA NAPOLETANA più buona del mondo

La pastiera napoletana originale più buona del mondo? Eccola! Pasta frolla friabile, ripieno di ricotta e grano, profumi e aromi d’altri tempi.
Devo dire che era già estremamente soddisfatta delle pastiere napoletane che avevo preparato gli scorsi anni ma, per fortuna, non mi rassegno mai e ogni volta cerco di migliorare la mia ricetta della pastiera napoletana originale.
Anche quest’anno ho apportato delle modifiche che hanno reso la mia pastiera di grano napoletana ancota più speciale.
La pastiera napoletana più buone del mando? Eccola, è sotto i vostri occhi!!

PASTIERA NAPOLETANA originale | ricetta pastiera di grano napoletana
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora 20 Minuti
  • Tempo di riposo5 Ore
  • Tempo di cottura1 Ora 30 Minuti
  • Porzioni2-3 pastiere
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la pasta frolla della pastiera napoletana originale:

  • 500 gFarina 00
  • 200 gZucchero
  • 150 gBurro
  • 150 gStrutto (o sugna)
  • 3Tuorli
  • 1Uova
  • 1 cucchiainoSale fino
  • 1 bustinaVanillina
  • q.b.Scorza di limone

Per la crema di grano:

  • 1120 gGrano per pastiera (2 barattoli di grano cotto da 560 g ciascuno)
  • 300 gLatte intero
  • 75 gBurro
  • 2Scorza d’arancia (grandi, io arance Navel)
  • 100 gZucchero
  • 1 pizzicoSale fino

Per la crema di ricotta:

  • 900 gRicotta
  • 450 gZucchero
  • 3 bustineVanillina
  • 1 cucchiaioAroma millefiori
  • 4 cucchiaiAroma fior d’arancio
  • 10Uova
  • 230 gArancia candita
  • 100 gCedro candito
  • 1 pizzicoCannella in polvere

Preparazione

Preparare la crema di grano

  1. Versare il grano in una pentola in acciaio, unire il latte, il sale e il burro e cuocere per 10-15 minuti, fino a che il grano non avrà assorbito tutto il latte. Quindi togliere la crema di grano dal fuoco.

  2. Frullare lo zucchero con la scorza grattugiata delle arance e versarlo poi nella crema di grano, mescolare bene in modo che la crema di insaporisca.

  3. Far raffreddare completamente la crema di grano prima di utilizzarla. Se si prepara il giorno prima e si fa riposare tutta la notte, la crema di grano si insaporirà meglio, conferendo alla pastiera napoletana originale un aroma ancora più intenso.

Preparare la pasta frolla

  1. Con la frusta k della planetaria (foglia) oppure a mano, lavorare la farina con lo strutto e il burro morbido, aggiungere quindi lo zuccher e lavorare ancora un po’. Poi incorporare la scorza di limone grattugiata, la vanillina, il sale fino, i tuorli e l’uovo intero e lavorare ancora pochissimo il composto, giusto il tempo di ottenere un panetto omogeneo.

  2. Avvolgere nella pellicola trasparente la pasta frolla così ottenuta e farla riposare in frigorifero per 1-2 ore prima di utilizzarla. Se si fa riposare tutta la notte, meglio ancora.

Preparare la crema di ricotta

  1. Separare i tuorli dagli albumi.

  2. Montare a neve fermissima gli albumi e tenerli da parte.

  3. Amalgamare la ricotta con lo zucchero, la vanillina, l’aroma millefiori e fior d’arancio, i cubetti di arancia candita e di cedro canditi, un pizzico di cannella e i tuorli d’uovo e mescolare bene il tutto.

  4. pastiera di grano più buona del mondo
  5. pastiera napoletana più buona del mondo
  6. pastiera napoletana più buona del mondo

Preparare il ripieno della pastiera napoletana originale più buona del mondo

  1. Versare la crema di grano nella crema di ricotta e mescolare bene in modo da ottenere un composto omogeneo. Infine, a più riprese, aggiungere anche gli albumi montati e mescolare delicatamente dal basso verso l’alto per non smontare il composto.

Assemblare la pastiera napoletana originale

  1. Imburrare ed infarinare 3 teglie per pastiera di circa 24-26 centimetri di diametro.

  2. Stendere la pasta frolla (tenerne da parte un po’ per le strisce) e trasferirla nelle varie teglie.

  3. Distribuire il ripieno della pastiera napoletana più buona del mondo nei gusci di pasta frolla (il ripieno deve arrivare fino a circa mezzo centimetro dal bordo della teglia).

  4. Decorare infine la pastiera di grano napoletana con le strisce di decorazione.

Cuocere la pastiera napoletana più buona del mondo

  1. Infornare la pastiera napoletana più buona del mondo in forno già caldo a 180°C per circa 80-90 minuti o, comunque, fino a che la pastiera non sarà dorata.

  2. Spegnere quindi il forno e lasciare la pastiera nel forno spento per 30-40 minuti, in modo che si asciughi un po’.

  3. Sfornare quindi le pastiere di grano napoletane e farle raffreddare completamente prima di passarle su un piatto da portata.

  4. La pastiera napoletana originale arà ancora più buona se fatta riposare per almeno 24 ore, prima di servire.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.