PASTIERA CILENTANA DI RISO

La pastiera cilentana di riso è la versione al riso della più famosa pastiera napoletana di grano e ricotta. Una ricetta tipica del Cilento molto profumata. Le ricette dolci di Pasqua sono tantissime, la cucina italiana ne vanta decine e decine, probabilmente centinaia. Poco per volta le sto sperimentando tutte! Stavolta ho provato la ricetta della pastiera di riso originale tipica del Cilento. Una sorta di pastiera napoletana ma con il riso al posto del grano. Altrettanto saporita e cremosa, piacerà anche a chi il grano proprio non lo tollera!

Se volete provare anche la versione senza ricotta della pastiera di riso dolce cliccate QUI .

Per la ricetta della pastiera napoletana grano e ricotta originale cliccate QUI .

 

 

PASTIERA CILENTANA DI RISO ricetta dolce tradizionale di Pasqua
PASTIERA CILENTANA DI RISO ricetta dolce tradizionale di Pasqua

Pastiera cilentana di riso

 

COSA SERVE?

Per una pastiera del diametro di 22-23 centimetri:

  • Per la frolla:
    250 g di farina per dolci
    125 g di burro o strutto
    85 g di zucchero a velo vanigliato
    10 g di tuorli
    45 g di albumi
    buccia grattugiata di 1 limone
  • Per il riso:
    125 g di riso
    600 ml di latte
    buccia di 1 limone
    1 pizzico di sale fino
    50 g di zucchero
    50 g di burro
  • Per la crema di ricotta:
    250 g di ricotta fresca abbastanza asciutta
    75 g di zucchero
    100 g di frutta candita a cubetti (io cedro e arancia)
    1 bacca di vaniglia
    buccia grattugiata di 1 limone
  • 2 uova intere (2 tuorli+2 albumi)

 

 

PASTIERA CILENTANA DI RISO ricetta dolce tradizionale di Pasqua
PASTIERA CILENTANA DI RISO ricetta dolce tradizionale di Pasqua

 

 

COME SI PROCEDE?

Preparare la frolla. Lavorare la farina con lo strutto (o il burro), lo zucchero e la buccia di limone. Infine unire il tuorlo e l’albume e lavorare poco, giusto il tempo di ottenere un composto liscio ed elastico. Coprire con pellicola trasparente e far riposare in frigorifero per almeno 2 ore (meglio ancora se per tutta la notte).

Preparare il riso. Portare a bollore il latte con la buccia di limone a fette e far cuocere il tutto con il coperchio per 5 minuti. Quindi eliminare la buccia di limone, aggiungere il sale e il riso e cuocere il riso fino a che il riso non avrà assorbito tutto il latte. Quindi togliere dal fuoco e aggiungere lo zucchero e il burro. mescolare bene il tutto e far intiepidire o meglio ancora raffreddare.

Preparare la crema di ricotta. Mescolare la ricotta con lo zucchero e i semi di vaniglia (o la vanillina), aggiungere quindi la frutta candita a cubetti e la buccia grattugiata del limone e mescolare ancora.

Preparare il ripieno della pastiera di riso del Cilento. Nella pentola del riso versare 2 tuorli d’uovo e mescolare bene. Unire anche la crema di ricotta e mescolare ancora. Infine aggiungere 2 albumi montati a neve fermissima e mescolare delicatamente dal basso verso l’alto per non smontare il composto.

Comporre la pastiera di riso cilentana. Stendere la pasta frolla (tenerne da parte un pezzettino per le strisce di decorazione. Con la frolla stesa rivestire una teglia imburrata ed infarinata (tirare la frolla fino ai bordi della teglia). Versare il ripieno nella frolla e livellarlo bene. Quindi decorare con le strisce di pasta frolla.

Infornare la pastiera di riso cilentana in forno già caldo a 180°C per circa 1 ora o comunque fino a che la superficie della pastiera dolce non sia ben dorata.

Sfornare la pastiera riso e ricotta e farla raffreddare completamente prima di passarla su un piatto da portata e servire.

Per non perdere nessuna ricetta visitate anche la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

Precedente PIZZA SBATTUTA ROMANA Successivo ALICI ARREGANATE